Pensionata muore durante il ricovero: aperta un'inchiesta

A presentare una denuncia, parlando di un "caso di malasanità", è stata la figlia dell'ottantaquattrenne che è venuta a mancare - stando a quanto emerge - per un arresto cardio-circolatorio

(foto ARCHIVIO)

Pensionata di 84 anni muore durante il ricovero alla clinica Sant'Anna. La figlia, parlando di “un caso di malasanità”, formalizza una denuncia ai carabinieri. Denuncia che è stata già inoltrata alla Procura della Repubblica che dovrà adesso pianificare come gli investigatori dovranno muoversi. Appare scontato che verranno acquisite le cartelle cliniche dell’anziana. Documentazione che servirà a fare chiarezza sui motivi del ricovero e su cosa potrebbe aver determinato il decesso.

La pensionata, ricoverata nella struttura dopo esservi stata trasferita dall'ospedale "San Giovanni di Dio", è venuta a mancare domenica - stando a quanto emerge - per un arresto cardio-circolatorio. La denuncia è stata formalizzata, dalla figlia inevitabilmente sotto choc, nella giornata di ieri. Non è chiaro cosa possa effettivamente aver determinato l’arresto cardio-circolatorio dell’anziana. I carabinieri hanno ascoltato e raccolto tutte le dichiarazioni della familiare della pensionata che è venuta a mancare. La querela è stata, poi, naturalmente, trasmessa, come procedura esige, alla Procura della Repubblica che verosimilmente aprirà un fascicolo d’inchiesta per provare a ricostruire cosa effettivamente abbia provocato la disgrazia. Servirà naturalmente del tempo per acquisire tutti gli elementi necessari a ricostruire i motivi del ricovero, le condizioni di salute dell’anziana e dunque le cause del decesso. Non è escluso – ma ieri, essendo stata appena formalizzata la denuncia, appariva ancora prematuro anche solo ipotizzarlo – che nelle prossime ore, laddove verrà ritenuto appunto necessario, il sostituto procuratore di turno possa disporre l’esame autoptico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fitto, anzi categorico, il riserbo dei militari dell’Arma che, ieri, non lasciavano trapelare nessuna indiscrezione su quanto denunciato dalla figlia dell’ottantaquattrenne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento