menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia della polizia di Stato

Una pattuglia della polizia di Stato

Maltrattamenti in famiglia, furto e ricettazione: denunciato

La polizia è intervenuta in via Garibaldi perché il trentunenne avrebbe aggredito e picchiato la moglie, poi la scoperta di una targa risultata rubata e un collegamento elettrico abusivo

Gli agenti sono intervenuti - in una traversa di via Garibaldi ad Agrigento - dove era stato segnalato che un uomo, un trentunenne, aveva aggredito e picchiato la moglie. I poliziotti della sezione "Volanti" hanno denunciato, alla Procura, l'uomo. Dovrà rispondere dell'ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia.

Effettuando una perquisizione domiciliare, a casa appunto del trentunenne, gli agenti ci hanno messo poco a ritrovare la targa di autovettura. Targa che è risultata essere stata rubata. M. F. dovrà pertanto rispondere anche dell'ipotesi di reato di ricettazione. E sempre durante i controlli in quella residenza, i poliziotti delle Volanti hanno accertato che il trentunenne avrebbe creato un collegamento abusivo, portando la corrente dell'illuminazione pubblica a casa propria. Ed è dunque scattata la terza denuncia, per furto aggravato.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento