Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Differenziata, Hamel: "Se va male sono pronto a lasciare ogni carica politica"

L'assessore all'Ecologia risponde alle critiche dei consiglieri comunali annunciando di essere pronto anche ad abbandonare il campo qualora il servizio di porta a porta non evolvesse positivamente con il tempo

“Tutta la responsabilità di quanto succede rispetto alla differenziata nella città di Agrigento è mia, me ne faccio carico personalmente. Io mi spendo in prima persona e me ne assumo tutte le responsabilità e le critiche. Lo vedremo a medio termine: se la situazione migliorerà, se si troveranno soluzioni, se riusciremo a portare la città all'80% di raccolta differenziata, ad eliminare la spazzatura dalle strade e a vivere in una situazione di civiltà sarà merito mio, se non ci riusciremo sarà solo colpa mia e lascerò ogni carica politica”. Così parlò Nello Hamel, assessore all'Ecologia.

Le dichiarazioni sono state rilasciate durante il Consiglio comunale di giovedì scorso, al termine di un infuocato dibattito sul tema dei rifiuti e della mancata raccolta del secco residuo, dovuto alla chiusura della discarica di Siculiana. Il componente della Giunta Firetto era stato duramente contestato dai consiglieri comunali di opposizione, dopo che dalla maggioranza erano arrivate parole di elogio per il buon funzionamento della raccolta porta a porta. La seduta è stata interrotta tre volte dalla Presidenza a causa dei comportamenti non consoni di alcuni consiglieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata, Hamel: "Se va male sono pronto a lasciare ogni carica politica"
AgrigentoNotizie è in caricamento