rotate-mobile
Cronaca

Furto di auto, targhe e documenti: c'è una banda in azione? E' mistero

Non è escluso, ma sembra essere veramente prematuro ipotizzarlo, che sia le macchine che, soprattutto, le targhe automobilistiche possano servire per mettere a segno furti o rapine

Due auto – una Fiat Panda della Protezione civile e una Fiat Panda 4x4 di proprietà della moglie di un noto imprenditore – sono state rubate fra la zona dell’ospedale “San Giovanni di Dio” e il viale Della Vittoria. Ma sono scomparse anche – fra Agrigento e Favara delle targhe automobilistiche e, in centro storico, nella città dei Templi anche il libretto e il contratto d’assicurazione di un’autovettura. Strani, inusuali, furti quelli messi a segno negli ultimi giorni da quella che sembrerebbe essere una banda di criminali. Dei più casi si stanno occupando – a seconda, naturalmente, di chi ha raccolto la denuncia – polizia e carabinieri. Non è escluso, ma sembra essere veramente prematuro ipotizzarlo, che sia le auto che, soprattutto, le targhe automobilistiche rubate possano servire per mettere a segno furti o rapine.

Nelle vicinanze dell’ospedale “San Giovanni di Dio” è sparita una Fiat Panda, con tanto di lampeggiante e logo della Protezione civile. Di questo furto si stanno occupando – con la relativa attività investigativa – i carabinieri. In via Madonna degli Angeli, in pieno centro storico, a pochi passi dalla via Gioeni, qualcuno ha rubato la targa di una Volkswagen Polo di proprietà di un settantenne pensionato di Agrigento. Poi - senza essere visto, né tantomeno sentito - ha forzato ed aperto la portiera, lato guida, dell’auto e dal cruscotto, dove erano stati lasciati, sono stati portati via il libretto e il contratto dell'assicurazione. L'anziano, una volta fatta la scoperta, ha presentato denuncia in Questura. Sempre negli ultimi giorni, la banda di malviventi ha rubato una Fiat Panda 4x4 di proprietà della moglie di un noto imprenditore di Agrigento. L’utilitaria era stata lasciata posteggiata al viale Della Vittoria. In questo caso, dopo la scoperta, è stato lanciato l’allarme al 113 e al Viale s’è portata una pattuglia della sezione Volanti.

Targhe automobilistiche sono state rubate anche a Favara e nel quartiere di Fontanelle. Polizia e carabinieri stanno cercando, anche se non è semplice, di riuscire a stabilire se dietro tutti questi furti vi sia sempre la stessa mano e, soprattutto, a che cosa possano servire auto e targhe sparite nel nulla. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di auto, targhe e documenti: c'è una banda in azione? E' mistero

AgrigentoNotizie è in caricamento