Cronaca

Covid-19, Firetto: "Il Governo risarcisca i danni a cultura e turismo"

Il sindaco chiede che "tutte le famiglie e le imprese del Paese possano avere stesse condizioni in tutto il territorio nazionale"

"Tutta l' Italia sia considerata zona rossa per gli enormi danni economici subiti da molti settori produttivi, principalmente quello culturale e del turismo". A parlare è il sindaco della Città dei Templi, Lillo Firetto, il quale appunto sprona il Governo nazionale a sostenere economicamente nel futuro decreto per compensare i danni provocati ai vari comparti produttivi dal "Covid-19" anche appunto al comparto culturale e turistico.

"Rischio di diffusione del Covid-19", ecco perché é stato annullato il Mandorlo in Fiore.

"Quel che sta subendo Agrigento - dice - la provincia e tutta la Sicilia è ben noto. Si richiede senso di responsabilità a cittadini e amministratori. Il Governo nazionale  con la stessa responsabilità garantisca che tutte le famiglie e le imprese del Paese possano avere stesse condizioni in tutto il territorio nazionale per contrastare e superare questa crisi. Tutti insieme indistintamente".

Psicosi Coronavirus, Firetto lancia il videomessaggio: "La bellezza non è in quarantena"

Il riferimento del sindaco è abbastanza chiaramente a tutti gli eventi e le iniziative che sono state annullate sul territorio comunale e provinciale, a partire dal Mandorlo in Fiore, che era stato revocato tra l'altro in tempi, come dire, "non sospetti", quando ancora nemmeno la Regione aveva determinato chiaramente le linee guida da seguire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, Firetto: "Il Governo risarcisca i danni a cultura e turismo"

AgrigentoNotizie è in caricamento