Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Migranti sospetti a Porta di Ponte, scatta il controllo e vengono trovati con hashish: due arresti

Il tunisino di 34 anni e l'algerino di 51 sono stati posti ai domiciliari, in attesa della direttissima. Sequestrato anche materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione

Due immigrati - un tunisino di 34 anni e un algerino di 51 anni - sono stati arrestati dai carabinieri perché trovati in possesso di due panetti di hashish, nonché materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione. Entrambi, già noti alle forze dell'ordine, sono stati posti ai domiciliari, in attesa della direttissima. 

I carabinieri hanno bloccato i due, ieri sera, a Porta di Ponte. Avevano un atteggiamento sospetto e i militari dell'Arma hanno voluto vederci chiaro. L'intuito degli investigatori s'è rivelato più che corretto perché durante una perquisizione domiciliare, che ha fatto seguito a quella personale, sono stati rinvenuti e posti sottosequestro due panetti di hashish per un peso di 200 grammi, nonché materiale per il confezionamento della "roba" e un bilancino di precisione. E' scattato, naturalmente, subito l'arresto. L'ipotesi di reato contestata ad entrambi è quella di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.  

I controlli per prevenire e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti andranno, naturalmente, avanti - e saranno meticolosi e capillari - soprattutto in questi giorni di festa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti sospetti a Porta di Ponte, scatta il controllo e vengono trovati con hashish: due arresti

AgrigentoNotizie è in caricamento