rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Licata

Aggredisce titolare di un bar a Licata, arrestato un 27enne

Dopo aver chiamato un'ambulanza per l'uomo aggredito, i carabinieri hanno avviato le ricerche, rintracciando poco dopo il giovane. E' stato inoltre trovato in possesso di un coltello

I carabinieri di Licata hanno arrestato ieri sera, in flagranza di reato, il cittadino algerino Sharma Kawal, 27 anni, accusato di tentato omicidio e porto abusivo di armi. I militari dell’Arma sono intervenuti per un'aggressione avvenuta nel bar "Arcobaleno", dove poco prima il proprietario, S.A., 55 anni, sarebbe stato aggredito e colpito alla testa con una grossa pietra dal giovane algerino, che subito dopo aver commesso il gesto si sarebbe allontanato nelle vie circostanti.

Dopo aver chiamato un'ambulanza per la vittima, i carabinieri hanno avviato immediatamente le ricerche del giovane, rintracciato poco L'arrestato, Sharma KAWALdopo. L’algerino, prontamente bloccato e perquisito, è stato inoltre trovato in possesso di un coltello della lunghezza complessiva di 15 centimetri, posto sotto sequestro dai militari. Il 27enne è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Agrigento, in contrada Petrusa, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce titolare di un bar a Licata, arrestato un 27enne

AgrigentoNotizie è in caricamento