menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Malfunzionamento degli acquedotti Fanaco e Voltano, diversi comuni a "secco"

Dalla Girgenti acque l'annuncio che la fornitura comunque potrebbe ripartire già in giornata, in alcuni casi

Guasto nella fornitura idrica proveniente dall'acquedotto Fanaco gestito dalla Sicilia Acque: quattro comuni a "secco" da Natale.

Nel tardo pomeriggio del 25 dicembre, infatti, a causa di una rottura è stato interrotto il funzionamento della rete che rifornisce i comuni di Casteltermini, Canicattì, Campobello di Licata e Ravanusa. 

"Consequenzialmente - dicono dalla Girgenti Acque - anche la turnazione idrica nei suddetti comuni è stata temporaneamente sospesa. Si assicura che, la stessa tornerà tonerà regolare non appena Siciliacque, società di sovrambito, avrà ripristinato l’ordinaria fornitura idrica, prevista nella tarda mattinata di oggi, ai comuni sopra menzionati, e, comunque, non appena i serbatoi comunali abbiano raggiunto i livelli minimi per garantire una regolare distribuzione idrica che, per normalizzarsi, avrà bisogno dei necessari tempi tecnici".

Ma non è finita qui. Sempre il 25 dicembre è stato effettuato un intervento di riparazione di un guasto sull’acquedotto Voltano, in contrada Mulinazzo, territorio di Santo Stefano di Quisquina, con conseguente interruzione di fornitura idrica nei comuni:  Agrigento (frazione di Giardina Gallotti e frazione di Montaperto, via Unità d’italia, Fontanelle, San Michele); San Biagio Platani; San Angelo Muxaro;  Joppolo Giancaxio; Santa Elisabetta; Raffadali; Aragona; Comitini; Porto Empedocle; Favara e le utenze Voltano. Tutto risolto? Invece no: nelle mattinata di oggi è stato rilevato un ulteriore guasto lungo lo stesso acquedotto, di cui si sta provvedendo ad effettuare il relativo intervento di riparazione.

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento