rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Gestione idrica, Campione: "Più acqua se venissero cedute tutte le reti"

Il presidente di Girgenti Acque: "Si potrebbero abbassare in maniera considerevole i costi in bolletta"

"Se tutti i Comuni cedessero le reti idriche avremmo dotazioni notevolmente maggiori, di almeno il 30 o 40 per cento di quelle attuali, e si potrebbero abbassare in maniera considerevole i costi in bolletta. In ogni caso, non è previsto alcun aumento del costo dell’acqua". Lo ha detto, al Giornale di Sicilia, il presidente di Girgenti Acque Marco Campione. 

Per Girgenti Acque la questione deve essere affrontata sotto un duplice aspetto: quello di una gestione comune, ma anche della possibilità, per il gestore idrico, di sfruttare tutte le risorse disponibili. Ci sono, infatti, Comuni che hanno risorse idriche proprie che non rientrano dunque tra quelle di cui dispone Girgenti Acque. Nelle ultime settimane Girgenti Acque ha rilevato una riduzione della quantità di acqua negli invasi, di circa 15 per cento che equivale a circa 70 litri al secondo. Per fronteggiare la situazione ed evitare disagi ha ottenuto 50 litri al secondo dalla diga Castello. Così risulta di circa 20 litri al secondo il quantitativo di acqua che viene a mancare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestione idrica, Campione: "Più acqua se venissero cedute tutte le reti"

AgrigentoNotizie è in caricamento