rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Porto Empedocle

"Abbiamo il malocchio" e finiscono nelle mani di una cartomante

La donna, una cubana, nell'arco di un anno, per eliminare il maleficio si è fatta consegnare, in diverse tranche, 30 mila euro

Sono convinti d'avere il malocchio e finiscono nel tranello di una cartomante cubana. Una donna che, nell'arco di un anno, gli ha spillato qualcosa come 30 mila euro. Presa consapevolezza d'essere incappati in una truffa, hanno denunciato tutto alla polizia di Porto Empedocle. Gli agenti del commissariato "Frontiera", che è coordinato dal vice questore aggiunto Cesare Castelli, sono riusciti ad identificare la cartomante che si trovava in Emilia Romagna. Si trovava, appunto. Perché della donna, al momento, non c'è più traccia. 

La donna, prima per dei riti che, a suo dire, avrebbero rimosso il maleficio, si è prima, in diverse tranche, fatta consegnare fra i 3 ed i 4 mila euro. Poi, visto che "il malocchio persisteva" si è fatta mandare tutti i gioielli ed i preziosi appartenenti alla famiglia. L'accordo era che una volta tirato via il maleficio, glieli avrebbe restituiti. Si sarebbe anche fatta mandare gli astucci dei gioielli perché "il malocchio era proprio lì c'è si sarebbe annidato". 

Poi è scomparsa e gli empedoclini non sono riusciti più a rintracciarla né al telefono, né su Facebook. Anzi, il profilo del socialismo network sarebbe stato cancellato. È allora, dunque, che la famiglia di Porto Empedocle si è rivolta alla polizia. Agenti - che già da tempo hanno potenziato i controlli nell'ambito di una campagna contro le truffe del ministero dell'Interno - che sono riusciti ad identificare la presunta truffatrice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Abbiamo il malocchio" e finiscono nelle mani di una cartomante

AgrigentoNotizie è in caricamento