menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Costone della cattedrale, arrivano 2 milioni per il bando europeo

La protezione civile, con i fondi messi a disposizione dalla Regione, potrà pubblicare il provvedimento per cercare esperti esterni che dovranno realizzare il progetto di consolidamento e messa in sicurezza

Lo si aspettava da mesi. Da quando, a metà febbraio del 2015, la Protezione civile regionale pubblicò un bando per cercare un gruppo di esperti professionisti per stilare il progetto di consolidamento del costone della cattedrale. Bando che andò però deserto e che ha reso necessaria la pubblicazione di un altro bando, ma europeo. Un bando che, appunto, dopo mesi e mesi, non è stato ancora realizzato per un "semplice", banale, trasferimento di denaro da un capitolo all'altro. 

Ieri, però, quella che sembrerebbe essere la svolta: la Regione ha annunciato che stornerà 2 milioni e 700 mila euro dei 5 milioni per realizzare il bando europeo e far sì che venga realizzato il progetto per il consolidamento e la messa in sicurezza del colle della cattedrale di San Gerlando. 

L’ok è arrivato nel corso di un vertice a Palermo.  Vi hanno partecipato, tra gli altri, il prefetto Nicola Diomede ed il sindaco Lillo Firetto. Con questi fondi a disposizione, la Protezione civile regionale potrà, finalmente, mettersi al lavoro e pubblicare un bando per la ricerca di esperti internazNell'ottobre del 2012, addirittura, per richiamare l'attenzione e ridare speranza al cuore vecchio di Agrigento, in coincidenza con l'avvio dell'anno della Fede, l’arcivescovo decise per i rintocchi di campane suonate a morto.ionali. Il vertice di ieri ha seguito quello della scorsa settimana in Prefettura ad Agrigento, al quale aveva partecipato anche il cardinale Francesco Montenegro. In quell’occasione da più parti era stata manifestata amarezza per la mancanza di soluzioni per la cattedrale.

Nel corso degli anni, i vertici, le fiaccolate per le vie del centro storico, le notti bianche per tentare di salvare il duomo ed il suo colle e gli accorati appelli del cardinale Montenegro si sono susseguiti. E così fu, ogni domenica, fino al 24 novembre del 2013.

I lavori sulla cattedrale verranno, invece, avviati con i fondi dell'8 per mille: 300 mila euro. A questi si aggiungeranno, arrivando a 736 mila euro, quelli della Diocesi.

Per il decreto di finanziamento degli 800 mila euro che arriveranno dalla Regione serviranno, invece, dei mesi. Il progetto per salvare la "mamma malata" di Agrigento è riuscito a piazzarsi al quarto posto nella graduatoria per attingere ai fondi del bando dell'assessorato regionale alle Infrastrutture, rivolto agli enti di culto o di formazione religiosa. Il bando prevedeva una copertura finanziaria complessiva di 18 milioni di euro. Fra il finanziamento della conferenza episcopale italiana, fondi della Diocesi e quelli della Regione il totale complessivo a disposizione sarà di 1.536.000 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento