I fondi del caffè, da scarto a prodotto di bellezza fai da te

In pochi sanno che quel cilindretto marrone che finisce sempre nel secchio dell’umido, oltre ad essere un ottimo fertilizzante naturale può essere utilizzato per la cura e la bellezza del nostro corpo

Il Bel Paese si sa è la patria del caffè, quello fatto bene a dovere, e non c’è famiglia italiana che non abbia almeno una moka in casa: quando l’odore del caffè ha finito di spandersi per tutta la casa a prima mattina o dopo pranzo e la caffettiera va lavata i fondi del caffè però vanno a finire nel bidone dell’umido.

Chi è più attento al riciclo e all’ambiente li riutilizza per concimare le piante. In molti ignorano tuttavia che ci siano molti modi per riutilizzarli; i fondi del caffè sono infatti una risorsa preziosa per moltissimi usi anche nella cosmesi, in quanto ricchi di sostanze nutritive.

Vediamo allora come riutilizzare ciò che resta della nostra profumata pausa caffè.

Esfoliante

Il caffè è un ottimo esfoliante aiuta la pelle a eliminare le cellule morte e a rigenerarsi. È adatto a tutti i tipi di pelle, la idrata e la rende liscia e luminosa. Mescolate un cucchiaino di olio d’oliva con un cucchiaio di fondi di caffè fino a ottenere una crema densa. Stendete la miscela sulla pelle da esfoliare con un leggero massaggio circolare. Lasciate agire per qualche minuto e poi risciacquate. Usate la maschera esfoliante al caffè anche una volta a settimana per il benessere della vostra pelle.

Crema anticellulite

La caffeina aiuta a combattere la cellulite, l’odiosa pelle a buccia d’arancia che si deposita ovunque, sui fianchi, sulle cosce, sulla pancia. Possiamo preparare in casa un’ottima crema anticellulite tanto efficace quanto economica. Mescoliamo 40 grammi di fondi di caffè con due cucchiai di olio di cocco e una manciata di foglie di salvia tritata. Tutti gli ingredienti devono essere mescolati bene e poi applicati sulla pelle che va massaggiata per cinque minuti. Risciacquate con una doccia calda. Questo scrub può essere applicato due volte a settimana sulla pelle colpita da cellulite.

Maschera scurente per i capelli

Così come gli impacchi di camomilla aiutano a schiarire le chiome castane e bionde, così allo stesso modo il caffè è uno scurente riflessante naturale. Mettiamo a riscaldare 2 litri di acqua sul fuoco con due tazze di fondi di caffè. Una volta che la miscela ha raggiunto il bollore, spegnere il fuoco e lasciar raffreddare prima di applicare sui capelli. Il liquido deve essere filtrato usando una garza fine e con quest’acqua al caffè possiamo sciacquare i capelli. Il risciacquo al caffè può essere applicato anche tre volte a settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento