Il caffè è buono e fa bene

Ricerche recenti hanno dimostrato che il caffè protegge il cuore dall’invecchiamento e ripara le cellule danneggiate del cuore e non solo, fa bene e previene tante patologie

Numerosi studi dimostrano, che bere caffè fa bene alla salute ed allunga, persino la vita. D’ora in avanti non si dovrà più avere timore di concedersi una tazzina di caffè in più; e che, anzi, è meglio consumarne un po’ di più che non berne affatto. Purché, naturalmente, lo si faccia responsabilmente. Alcuni degli effetti collaterali della caffeina sono, infatti, noti. Irrequietezza, battito accelerato, insonnia rischiano di essere all’ordine del giorno se quotidianamente si assumono più di 400 mg di caffeina. Specialmente quando si beve in fretta. Ma rimanendo nei limiti consigliati il caffè non solo è piacevole, energizzante e digestivo. Ma è un vero e proprio elisir di benessere in grado di prevenire gravi disturbi e patologie. Business Insider ne svela i benefici.

Sebbene manchi la prova scientifica del nesso causale che collega il consumo di caffè a determinati benefici per la salute, numerosi studi sembrano fornire evidenti conferme delle numerose virtù della caffeina. Anche per i bevitori più assidui. Una recente rassegna di ricerche ha mostrato come, ad esempio, il consumo di caffè riduca il rischio di contrarre la cirrosi epatica.

Bere caffè fa bene al cuore

Oltre 200 studi hanno evidenziato come il consumo di tre o quattro tazze di caffè al giorno riduca del 19% la possibilità di soffrire di malattie cardiache. Bere quattro tazzine di caffè espresso al giorno fa bene alla salute del cuore. La caffeina, infatti, lo protegge dall'invecchiamento e ne ripara persino le cellule danneggiate. A dimostrarlo un team di ricercatori tedeschi della Facoltà di medicina dell'Università Heinrich-Heine di Duesseldorf e dell'Istituto di ricerca per la medicina ambientale IUF-Leibniz, che ha condotto una serie di esperimenti con topi e cellule umane in coltura.

Lo studio tedesco, i cui dettagli sono stati pubblicati sull'autorevole rivista scientifica PloS Biology, è solo l'ultimo in ordine cronologico a sottolineare i benefici del caffè per il cuore. Recentemente ricercatori australiani hanno dimostrato che fino a tre tazzine al giorno (circa 350 milligrammi di caffeina) sarebbero sicure per la salute anche in presenza di problemi cardiaci, poiché riuscirebbero a ridurre persino le aritmie cardiache. Un team di ricerca internazionale ha invece determinato che quattro tazzine riescono a ridurre il rischio di morte, infarto, cancro, diabete, demenza e altre malattie.

Proseguendo con i benefici apportati dal consumo di caffè, pare che sia essere in grado di contrastare anche il diabete di tipo 2; secondo numerosi studi, infatti una tazza di caffè al giorno ridurrebbe del 7% il rischio di svilupparlo.

I consumatori più assidui, inoltre, avrebbero il 18% di probabilità in meno di ammalarsi di cancro. E, in base ai calcoli di una meta-analisi degli studi sull’assunzione di caffè e sulla salute del cervello, chi lo beve regolarmente avrebbe circa il 16% in meno di probabilità di soffrire di Alzheimer, demenza o declino cognitivo. Oltre ad essere un toccasana per cuore e cervello (e non solo), bere caffè fa bene anche all’umore. Uno studio effettuato su ben 50.000 donne ha dimostrato che una tazza di caffè a settimana riduce del 15% il rischio di soffrire di depressione. E la percentuale aumenta fino al 20% nel caso di due o tre tazze al giorno.

E se ancora non fosse venuta voglia di andarvi a preparare un bel caffè, forse i risultati di un imponente studio su oltre 500.000 persone in Europa vi faranno venir voglia di sorseggiarne subito una tazza. Questa grande ricerca, infatti, dimostrerebbe che bere caffè fa vivere più a lungo. In un arco di 16 anni, gli uomini che hanno bevuto tre o più tazze al giorno hanno ridotto del 12% la probabilità di morire. Un consumo analogo per le donne ha ridotto le probabilità del 7%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento