Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'isola "ecologica" che non dovrebbe esserci, ma invece: ecco le immagini

L’amministrazione comunale il 2 marzo scorso aveva annunciato la ripresa del servizio di raccolta porta a porta

 

Situazione igienico sanitaria precaria a Zingarello dove, dalla fine del lockdown, è ripreso anche il deposito  indisturbato di rifiuti di ogni genere all’ingresso del quartiere balneare di Agrigento. Una maxi discarica a cielo aperto  che il Comune individua con il termine “Isola ecologica” ma che, per come si vede anche dalle immagini, di ecologico ha ben poco.

Zingarello e Misita, via alla differenziata con il porta a porta
Zingarello e Misita, via alla differenziata con il porta a porta

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/green/zingarello-discarica-abusiva-porta-a-porta-comune-agrigento.html

Il 2 marzo scorso, l’amministrazione comunale  aveva invitato gli abitanti, ad esporre i mastelli dell'indifferenziata per la ripresa del servizio di raccolta porta porta. Soluzione quest'ultima che avrebbe significato anche la rimozione dell'isola "ecologica".

A Zingarello una discarica a cielo aperto, Hamel: "La zona verrà bonificata"

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento