rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Volley

Seconda sconfitta per la Pallavolo Aragona: il derby se lo aggiudica Marsala

La formazione ospite si impone 3-1, ma i parziali sono stati equilibrati fino alla fine

Il derby siciliano del girone A del campionato di Serie A2, lo vince in trasferta e con merito la Sigel Marsala. La squadra di coach Davide Delmati s'impone al Palamoncada di Porto Empedocle 3 set a uno sulla Seap Dalli Cardillo Aragona, grazie ad una superlativa prestazione dell'americana Okenwa, a segno 30 volte. In doppia cifra anche Panucci, Pistolesi e Caserta. Alla Seap Dalli Cardillo Aragona non è bastata la buona prova della montenegrina Dzakovic, 24 punti. Sotto tono l'opposto Sara Stival, ben marcata dal muro avversario. La partita è stata avvincente, emozionante e con finali di set sempre combattuti ed incerti. Questi i parziali: 22-25, 21-25, 25-23, 22-25.  La Sigel Marsala è stata costante nel gioco, più efficace in ricezione e micidiale nel contrattacco, soprattutto, nei momenti topici del match.

Le padrone di casa, invece, hanno commesso tanti errori, soprattutto nel quarto e decisivo set. Di fronte a circa 300 spettatori, la Seap Dalli Cardillo Aragona ha schierato inizialmente Caracuta in palleggio, Stival opposto, Negri e Cometti centrali, Moneta e Dzakovic martelli–ricevitori. Vittorio libero. Nel corso del match sono entrate anche Zonta, Bisegna e Ruffa. La Sigel Marsala ha risposto con Scacchetti in regia, Okenwa opposto, Caserta e Parini centrali, Panucci e Pistolesi martelli-ricevitori, Gamba libero. Coach Davide Delmati ha utilizzato anche Vaccaro e Ferraro.

Il derby inizia nel segno dell’equilibrio, ma il sestetto ospite chiude avanti ai primi due significativi parziali: 6-8 e 12-16. L’Aragona non riesce a dare continuità al gioco e si disunisce alle prime vere difficoltà. Più regolare, invece, il gioco del Marsala che aumenta il vantaggio nel finale: 16-21. La squadra di Micoli si ricompatta e riesce a dimezzare lo svantaggio con coraggio e caparbietà: 22-23. L’esperienza del Marsala è fondamentale per portare a casa il primo set, con l’ultimo punto targano Okenwa. La reazione dell’Aragona tarda ad arrivare nel secondo set ed il sestetto bianco-blu, con un efficiente gioco di squadra scappa via sul 5-8. La Seap Dalli Cardillo Aragona a metà parziale riesce ad impattare con Moneta e Dzakovic (16-16), ma ancora una volta la Sigel Marsala trova, nel finale, il filotto decisivo per correre spedita a vincere anche il secondo set: 17-21 e 20-24. Caracuta e compagne si arrendono dopo la seconda palla set ad un Marsala concentrato e determinato.

Terzo set capolavoro della Seap Dalli Cardillo Aragona che parte male (5-8 e 14-18), ma trova la giusta intensità tra i reparti per compiere una rimonta pazzesca. Le schiacciatrici di Micoli mettono a terra i palloni del pareggio (18-18) e del sorpasso 23-22. Finale di chiara marca aragonese con il successo 25-23 grazie ad un attacco di Dzakovic. Nel quarto set la Seap Dalli Cardillo Aragona si butta via, sbaglia tante ricezioni e tanti contrattacchi. Ne approfitta la Sigel Marsala che senza faticare più di tanto si porta avanti 5-8 prima e 14-16 dopo. Timida reazione delle padrone di casa nel finale che riescono ad impattare (18-18). Coach Delmati chiama il time out che dà scacco matto alle avversarie.

Al ritorno in campo il Marsala non sbaglia più nulla e l’Aragona crolla di schianto, 20-24. Alla terza palla match è vittoria per le marsalesi. Al termine della partita, la fuoriclasse americana Okenwa è stata premiata come migliore giocatrice del derby e si è portata a casa il premio messo in palio dall’azienda vinicola CVA Canicattì, la prestigiosa bottiglia di vino magnum “Centuno”. A premiare l’Okenwa è stato il vice presidente della Seap Dalli Cardillo Aragona, Gaetano Collura
Il tabellino:  

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA – SIGEL MARSALA VOLLEY 1-3 (22-25 21-25 25-23 22-25)

SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Dzakovic 24, Negri 3, Stival 13, Moneta 10, Cometti 7, Caracuta 1, Vittorio (L), Bisegna 1, Zech, Ruffa (L), Casarotti, Zonta. All. Micoli. 

SIGEL MARSALA VOLLEY: Pistolesi 14, Parini 9, Okenwa 30, Panucci 13, Caserta 11, Scacchetti 2, Gamba (L), Deste, Vaccaro (L), Ferraro, Ristori. All. Delmati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seconda sconfitta per la Pallavolo Aragona: il derby se lo aggiudica Marsala

AgrigentoNotizie è in caricamento