rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Calcio

Pro Favara, il ds Longo: "Giocato gran partita contro il Canicattì, siamo veramente una squadra forte"

Il direttore sportivo gialloblù elogia la squadra: "Abbiamo un gruppo eccezionale che si trova una volta ogni tanto, ho sempre creduto che potessimo fare grandi cose, daremo battaglia fino alla fine"

Anche la Pro Favara si è dovuta arrendere allo strapotere della corazzata Canicattì che domenica scorsa è riuscita a porre fine alla serie positiva dei gialloblù, durata dodici partite: la squadra di mister Tudisco ha però poco da rimproverarsi visto che è riuscita a tenere testa alla capolista indiscussa del girone A di Eccellenza, perdendo solo di misura. Il ds della Pro Favara Tino Longo analizza la storia del match e le prospettive della squadra, che resta in pieno rush per la zona play-off.

In prima battuta il dirigente gialloblù torna sulla gara di domenica: “Dodici risultati utili consecutivi, otto vittorie quattro pareggi - afferma ad AgrigentoNotizie - come ha sottolineato anche il loro mister eravamo la squadra che ha fatto più punti nel girone di ritorno. Siamo una squadra in salute e abbiamo fatto una bella figura contro la capolista e anche loro hanno sottolineato di avere incontrato una delle squadre più forti. Li abbiamo messi in difficoltà, nel primo tempo potevamo andare in vantaggio in diverse occasioni, poi loro hanno risposto: nella prima frazione, per come la vedo io sembrava che fossimo noi la capolista e loro quelli che si dovevano difendere. Nel secondo tempo è subentrata un po’ di paura di perdere per entrambe, loro hanno segnato su calcio piazzato e lì poi è finita la partita. Noi abbiamo fatto quello che facciamo sempre, proponendo un bel gioco che, detto dagli altri che ci hanno visti, difficilmente si vede spesso”.

Longo ha espresso infine le sue considerazioni sul proseguo del campionato e sul futuro della squadra: “Questa è una squadra veramente forte -conclude -me ne rendo conto oggi più che mai, bisogna vedere quanto tiene fisicamente perché non abbiamo una rosa a livello del Canicattì che ha grandi giocatori e alternative importanti. L’anno prossimo lavoreremo su questo, partiremo diversamente rispetto a quest’anno dove, comunque, ci stiamo giocando i play-off. Ce la giochiamo fino alla fine, non abbiamo paura di nessuno, vogliamo fare tanti punti e mantenere le distanze per arrivare alla post-season: tutte le squadre concorrenti sotto il Canicattì le abbiamo battute o comunque non abbiamo mai perso. Inutile rammaricarsi per ciò che è stato nelle prime partite: visto come stiamo giocando non siamo molto lontani da chi sta la sopra. Sono contento, a inizio stagione avevo detto che noi potevamo arrivare nelle prime sei spiegando anche quali sarebbero state le squadre sopra ovvero Canicattì, Akragas e Don Carlo Misilmeri. Io ci ho sempre creduto, anche dopo le tre partite perse all’inizio: abbiamo un gruppo straordinario, ho dei ragazzi eccezionali, un tecnico eccezionale, trovare un gruppo così capita una volta ogni tanto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pro Favara, il ds Longo: "Giocato gran partita contro il Canicattì, siamo veramente una squadra forte"

AgrigentoNotizie è in caricamento