rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Notizie

Strade invase di rifiuti e amianto, partono le bonifiche

Il Libero consorzio ha disposto l'avvio di alcune attività di pulizia in diversi assi viari del territorio

Strade invase dai rifiuti, a volte anche speciali, il Libero consorzio di Agrigento dà il via alle operazioni di bonifica dai rifiuti abbandonati sulle strade provinciali.

Il gruppo risanamento ambientale del Libero Consorzio è già intervenuto per rimuovere l'enorme quantitativo di materiale che quasi quotidianamente viene depositato lungo i tracciati, con grave danno per il territorio e rischi notevoli per la salute dei cittadini, e con un notevole impegno finanziario, considerato che, oltre a bonificare i siti di propria competenza il Libero Consorzio spesso deve intervenire anche su altri siti, in virtù delle disposizioni delle autorità giudiziarie. Oltre ai rifiuti solidi urbani, sono stati rinvenuti e rimossi notevoli quantitativi di amianto messi in sicurezza e avviati alle discariche autorizzate.

Queste le strade bonificate o in corso di bonifica: SP n.1 (sulla quale si interviene praticamente senza soluzione di continuità), SP n. 18, SP NC n. 22, SP n. 3, relitti stradali lungo la SS 624, SP n. 79, SP 68, SPC n. 71, c.da Caterlippe, SP n. 73, SPC n. 50, SPC n. 49, SP n. 78, SPC n. 71, SP n. 17-B Siculiana-Raffadali, SPR n. 60 Naro-Figotti. 

"Diverse operazioni sono state avviate dopo il dissequestro delle discariche abusive da parte della magistratura - dicono dall'Ente -. Gli interventi vengono effettuati in seguito alle segnalazioni del personale stradale del Libero Consorzio, degli organi di pubblica sicurezza operanti sul territorio e degli stessi cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade invase di rifiuti e amianto, partono le bonifiche

AgrigentoNotizie è in caricamento