rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Green

L'idea di Civiltà: "Il fiume Akragas torni ad essere navigabile"

La proposta del capogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale per valorizzare le zone di interesse naturalistico ed archeologico

"Il fiume Akragas torni ad essere navigabile facendo così ammirare ai turisti la Valle dei Templi e le sue magnifiche colonne doriche anche attraverso le vie fluviali". Lo propone all'amministrazione comunale il capogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale di Agrigento, Giovanni Civiltà, per valorizzare le zone di interesse naturalistico ed archeologico ricadenti in un'area della città che nel 2020 celebrerà i 2600 dalla sua fondazione.

“Lungo il litorale caratterizzato da ampie distese di duna sabbiosa, alla foce del fiume Akragas, - scrive Civiltà in una nota - nacque l'antico 'Emporium' della 'Polis'. Il sito, già evocato da fonti antiche, da Diodoro e da Livio, ha una particolare e notevole valenza di natura paesaggistica, adesso del tutto nascosta. Chiediamo quindi all'amministrazione in carica, guidata dal sindaco Calogero Firetto, e che ha nel suo esecutivo uno dei maggiori rappresentanti di Legambiente, di sollecitare gli uffici competenti affinché il fiume che lambisce Akragas,  città dal glorioso passato, importante via di comunicazione fra la costa e l'entroterra, ritorni ad essere navigabile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'idea di Civiltà: "Il fiume Akragas torni ad essere navigabile"

AgrigentoNotizie è in caricamento