Il presepe della Kolymbethra, la musica e gli eventi in piazza: le iniziative cool

Il centro cittadino si anima con spettacoli e tanto altro, per un week end ricco di movida

Musica, iniziative e concerti in piazza: movida e tanto altro. Ricco programma di eventi per il primo week end di gennaio. Dal befana party alla movida in pieno centro cittadino. Ecco la lista delle iniziative più cool.

Saranno 4 giorni intensi di convegni, degustazioni, showcooking, incontri con le scuole, gare di cocktail, un concorso fotografico e tour per la città, quelli che, dal 6 al 9 dicembre prossimo, vedranno la “Riberella”, l’arancia di Ribera DOP, protagonista di una importante manifestazione volta a promuovere il prodotto ed il territorio riberese con tutte le sue specificità paesaggistiche e culturali oltre che agroalimentari.

Un presepe artistico animato nella scalinata della Chiesa Madre di Palma di Montechiaro.  È l’iniziativa dell’associazione culturale Carlo e Giulio Tomasi con il patrocinio dell’amministrazione comunale. E l’associazione ringrazia l'amministrazione per il sostegno. Il 6 gennaio alle 10, partirà dalla chiesa Madre la processione di Gesù Bambino con i re magi viventi curata dall’associazione culturale Giulio Tomasi; Alle 11 santa Messa “U ritu”, celebrata da don Gaetano Montana.

Lo spettacolo di danza apre “Natale al Teatro L’Idea”, con un cartellone ricco di artisti e di titoli, sia di prosa che di musica, che accompagneranno lo spettatore dall’1 dicembre al 6 gennaio 2019.

Anche nel 2018 sono numerosi gli eventi nei Beni del Fai – Fondo Ambiente Italiano, da Nord a Sud della Penisola, in occasione del Natale. “Vestiti a festa”, castelli millenari, antiche abbazie, ville di delizia e giardini storici accoglieranno gli ospiti, con gli amici o le proprie famiglie, in un’atmosfera di condivisione e di pace caratteristica di questa festività, proponendo attività legate alla tradizione

Tra slanci lirici e specifiche modulazioni d’un che di epico, alla FAM Gallery di Agrigento, dall’8 dicembre e fino al 13 gennaio, è in mostra Franco Fasulo con "Codici degli orizzonti, vibrante costellazione di piccoli olii e pastelli" a cura di Giuseppe Frazzetto.

Un borgo che sembra essersi fermato nel tempo per prestarsi naturalmente a fare da scenario alla grotta di Betlemme con la natività, alle casette degli antichi mestieri, ai profumi della tradizione, agli animali. Tutti elementi questi che fanno del presepe vivente di Montaperto, un appuntamento imperdibile delle festività agrigentine e non solo. Il presepe rimarrà aperto anche i giorni 5 e 6 gennaio dalle ore 17.30 in poi. Domenica aprirà le porte per accogliere i re Magi che giungeranno alla caratteristica grotta dove ad attenderli sarà presente la sacra famiglia. Per il gran finale, tornerà anche l’apprezzato spettacolo degli angeli luminosi. Si attendono dunque moltissimi visitatori dell’ultim’ora disposti ad essere trasportati totalmente dal turbinio di musiche, colori, sapori e farsi stupire dall’arrivo dei tre magi. 

Ciaula ed il Mojo, presentano un venerdi speciale. Dalle 21 la selezione musicale è affidata a Charlie Iapicone, house session. L’evento si terrà giorno 4 gennaio.

Serata d’eccezione da OceanoMare. La befana party, con il deejay set affidato a Riccardo Gaz e Andrea Cassaro. Il party in riva al mare, inizierà intorno alle 23. L’evento è gratuito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

  • Coronavirus, la curva dei contagi continua a salire: morta 93enne, due vittime in poche ore

  • Coronavirus, sono 18 i nuovi casi positivi: il contagio non si arresta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento