Eventi Centro città

Il programma "di massima" c'è, presentata l'edizione 2014 della Sagra

All'ex Collegio dei Filippini, tra idee e appunti, il direttore artistico Francesco Bellomo ha presentato gli eventi della Sagra del Mandorlo in fiore 2014

La conferenza stampa di presentazione

Doveva essere una conferenza stampa di presentazione ufficiale della 69esima Sagra del Mandorlo in fiore, ma invece per il momento è stato presentato soltanto un programma "di massima". L'ufficialità importante è che la Sagra si farà. Ente parco e Provincia daranno il loro appoggio economico al Comune.

Un budget di 130 mila euro, più i 10 mila "sborsati" dalla Provincia, con la "donazione" di beni come transenne, bagni chimici e quant'altro possa servire alle persone che assisteranno agli spettacoli della kermesse. Tornando al programma, nulla è ancora ufficiale. Nella giornata di venerdì, sarà emesso un comunicato stampa con gli appuntamenti dettagliati.

Il direttore artistico della Sagra sarà il produttore agrigentino Francesco Bellomo. Il suo incarico, come sottolineato nel corso della conferenza, sarà a titolo gratuito. Bellomo, tra appunti e idee, ha parlato con la stampa nell'ex Collegio dei Filippini, parlando in modo ufficioso alcuni degli appuntamenti dell'edizione 2014. I primi di febbraio potrebbe esserci un concerto di Roy Paci insieme alla "Orchestra municipale Balcanica". Il 14 febbraio ci saranno, invece, dei concerti sul tema "Amore siciliano".

Nel fine settimana che parte il 21 febbraio Simonetta Agnello Hornby verrà insignita della cittadinanza onoraria dal sindaco di Agrigento, Marco Zambuto. Insieme alla scrittrice, verranno premiate le eccellenze agrigentine. Sempre nella stessa settimana, vi saranno delle rappresentazioni teatrali: Sciascia e Pirandello gli autori scelti. Ed ancora, l'uno marzo il palcoscenico potrebbe toccare al cantatuore siciliano Mario Venuti. Il 6 e il 10 marzo, invece, ci sarà il festival "I bambini del mondo". Dall'11 al 16 tocca ai "big": sarà questa la settimana dell'edizione 2014 della Sagra del mandorlo in fiore. I gruppi stranieri che prenderanno parte dovrebbero essere all'incirca 12, tra questi: Spagna, Brasile e Thailandia. Sfileranno invece per due volte, la prima a febbraio e la seconda a marzo, i carretti siciliani. 

Nella conferenza stampa di questa mattina ha parlato anche il sindaco di Agrigento Marco Zambuto: "Abbiamo messo giù un primo programma, la Sagra si farà. Ringrazio la Provincia, - ha detto - dopo sei anni di assenza è tornata a partecipare attivamente a questo evento". Tanti appuntamenti e tante idee, ma tanti anche i "forse". La 69esima Sagra del mandorlo in fiore e il 59esimo Festival internazionale del folclore dovrebbero comunque aprire i battenti la prima settimana di febbraio. 

?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il programma "di massima" c'è, presentata l'edizione 2014 della Sagra

AgrigentoNotizie è in caricamento