Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vaccini e assembramenti nell’Hub del Villaggio Mosè, i cittadini: ”E’ vergognoso”

Per ristabilire l’ordine e il rispetto della regola del distanziamento si è reso necessario l’intervento dei vigili urbani

 

Rischio assembramenti nell’hub di vaccinazione del Palacongressi del Villaggio Mosè di Agrigento dove sono in corso le inoculazioni dei sieri anti Covid. A differenza degli altri giorni, nel centro di vaccinazione le attività di accettazione delle persone prenotate si sono svolte in un’altra ala della struttura. Una reception diversa dagli ordinati sportelli allestiti invece nel padiglione inaugurato lunedì scorso. 

Carenza di dosi e partenza in salita per l’hub del Palacongressi: il vaccino Astrazeneca non scoraggia i cittadini
Carenza di dosi e partenza in salita per l’hub del Palacongressi: l'Astrazeneca non scoraggia i cittadini
Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/vaccinazioni-covid-hub-palacongressi-villaggio-mose.html

Ritardi, confusione e soprattutto il rischio degli  assembramenti sono stati i disagi evidenziati dai  vaccinanti ai microfoni di AgrigentoNotizie. 

“L’organizzazione non funziona – ci dice un pensionato – perché c’è una sola persona che fornisce i numeri quando invece occorrerebbe un bancone per distanziare le persone. Teniamo presente – aggiunge – che siamo persone fragili, non siamo utenti normali”.

“E’ una situazione indecorosa – ci dice un’altra persona in coda per il vaccino – chiudono i bar e le discoteche e poi per fare il vaccino siamo ammassati come le pecore, è vergognoso, bisognerebbe chiamare le forze dell’ordine”.

Nella struttura di viale Leonardo Sciascia l’ordine è stato ristabilito dagli agenti della polizia locale che hanno monitorato la situazione e imposto il rispetto di tutte le regole connese al distanziamento.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento