Sanità, Giorgia Iacolino: "L'ospedale di Agrigento va potenziato col personale che serve"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della nuova rete ospedaliera , la Regione Siciliana,per il tramite dei Direttori generali, dovrà farsi carico di attivare le  procedure concorsuali e di reclutamento del personale medico, infermieristico , tecnico e degli operatori socio-sanitari che servono a potenziare l'offerta sanitaria degli ospedali della provincia,a cominciare da quello di Agrigento.

Con la previsione e conferma di Chirurgia plastica, Dermatologia e Reumatologia e Malattie infettive, dovra' essere reclutato il personale richiesto per l'attivazione delle nuove discipline,ampliando il numero delle prestazioni a beneficio della comunità.

Fa piacere registrare che alcune significative sollecitazioni della Commissione Salute del Consiglio comunale di Agrigento,che ho l'onore di guidare e composta dai colleghi Mariassunta Di Matteo, Calogero Alonge, Nuccia Palermo, Pierangelo Graceffa,siano state ascoltate a livello regionale con la previsione dei citati reparti assistenziali, mentre purtroppo non si può non rilevare- come peraltro già anticipato qualche tempo fa- il venir meno della qualificazione di struttura complessa per la Riabilitazione e l'Oculistica dell’ospedale di Agrigento.

Siamo certi -conclude la commissione Salute guidata da Giorgia Iacolino- che l'area di emergenza con il Pronto Soccorso e la Rianimazione,ed il necessario potenziamento dei reparti assistenziali già operativi ed infine l'attivazione dei nuovi reparti, guiderà la Direzione aziendale dell’Azienda sanitaria di Agrigento nell'intrapreso percorso di valorizzazione dell'ospedale provinciale di Agrigento 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento