menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mariella Lo Bello e la sua squadra

Mariella Lo Bello e la sua squadra

Elezioni 2012, le squadre dei candidati a sindaco di Agrigento

Disponibilità "condizionate" per Arnone e Zambuto. Carta ufficializza quattro nomi. Pennica guarda al Pdl. Lo Bello presenta gli assessori oggi in conferenza stampa

Almeno tre gli assessori che ciascun candidato a sindaco ha dovuto indicare per procedere con la presentazione ufficiale delle candidature e delle liste elettorali, avvenuta ieri presso il Palazzo di città.

Il primo a rendere noti i membri della squadra, già nelle scorse settimane, è stato Giampiero Carta candidato a sindaco della sinistra, con la lista "Agriento bene comune". La squadra vede Nello Hamel, consigliere comunale in carica e segretario provinciale dell'Idv; Lillo Miccichè, segretario provinciale di Sel; Simona Carisi, medico ospedaliero; e Nestore Saieva, ingegnere.

Presentati oggi alla stampa gli assessori designati da Mariella Lo Bello, candidata della grande coalizione Pd, Mpa, Fli e Api. Ina Mancuso, gradita a Fli, professoressa, è stata indicata come assessore alla Cultura e alla Scuola; Rino Vullo, gradito all'Api, ai Servizi del cittadino, alla Semplificazione burocratica ; Maurizio Costa, gradito al Mpa, dirigente del dipartimento regionale di Protezione civile, alle Emergenze (centro storico, mare) e alla Vivibilità.

Il sindaco uscente Marco Zambuto avanza tre nomi: Patrizia Pilato, attuale vice sindaco; Piero Luparello, già vice sindaco della prima Giunta di Zambuto nel 2007 e Vittorio Messina, presidente della Camera di commercio di Agrigento. Una nota stampa, a margine della giornata di ieri, mostrerebbe come questa sia stata una nomina dell'ultimo minuto. Messina si dice sorpreso e ringrazia, ma sembra tirarsi fuori.

Il candidato Giuseppe Arnone ha presentato nei giorni scorsi la sua squadra tutta rosa: Cinzia Schinelli, dirigente Asp e Rosa Galluzzo. Ieri la nomina di Daniela Posante, la quale però precisa oggi, in una nota, che la sua è una disponibilità condizionata "alla verifica di impegni personali e professionali presenti e futuri".

Totò Pennica, candidato di Epolis sostenuto da Pdl, Grande sud e dai partiti del centrodestra, nomina Paolo Minacori, portavoce di Epolis e già assessore della Giunta Zambuto nel 2007; e, a sorpresa, designa due volti familiari tra le fila del Pdl, Daniela Catalano, avvocato, del direttivo del Pdl, nipote dell'europarlamentare Salvatore Iacolino; e Carmelo Terrasi, professore, anche questo vicino al Pdl.

(dbr)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento