menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il candidato sindaco Totò Pennica

Il candidato sindaco Totò Pennica

Elezioni 2012: Pennica "mollato" dal Pd, ma Mpa e Fli lo sosterranno

Il matrimonio non s'ha da fare. Il Pd, con un ultimo incontro notturno con il direttivo provinciale del partito, dice definitivamente no. Ma la maratona di riunioni lunga due giorni ha portato a compimento l'apparentamento con gli altri due partiti. Mpa e Fli chiudono la partita

 

Il Pd rinuncia all'apparentamento con il candidato Totò Pennica. La versione ufficiale fornita dal segretario provinciale del partito, Emilio Messana, ammette che inizialmente si è cercato di avvicinare il sindaco uscente. "L'apparentamento con Marco Zambuto, - dice Messana - con un esponente dell'Udc dunque, avrebbe potuto costruire un'alleanza di moderati significativa ad Agrigento, ma Zambuto è ancora ubriaco del risultato del primo turno" dice sorridendo. 
 
Il partito ha poi guardato all'altro concorrente della gara: "La sua candidatura era caratterizzata da un impegno civico, ma Pennica è rimasto accucciato dentro al centrodestra e noi siamo alternativi a quello schieramento". Il matrimonio non s'ha da fare. Ieri sera il Pd, con un ultimo incontro notturno con il direttivo provinciale del partito, dice definitivamente no, infrangendo il sogno di Pennica di costruire una maggioranza come quella del governo Monti, o una grande Casa dei moderati, come si sentiva dire ultimamente. 
 
Altre fonti fanno sapere che a impedire le nozze sono stati i vertici nazionali del partito, direttamente da Roma, impedendo di chiudere  l'accordo con l'acerrimo nemico Pdl. Sembrerebbe comunque che una buona parte del partito abbia promesso fedeltà a Pennica, assicurandogli tutto il sostegno.
 
Ma la maratona di riunioni lunga due giorni ha portato a compimento l'apparentamento con gli altri due partiti. Mpa e Fli chiudono la partita. Come avevamo previsto, l'accordo politico con la coalizione di Pennica è andato in porto. L'ufficializzazione avverrà oggi entro le 14 a Palazzo di città. Finalmente è pronta anche la squadra dell’eventuale esecutivo. Pennica avrebbe dovuto rendere nota già ieri, ma il ritardo potrebbe essere attribuito alla lunga trattativa, poi non conclusa con il Partito democratico. "Una Giunta con un altissimo profilo" dice Paolo Minacori di Epolis. Aspettiamo, dunque, di conoscere i nomi degli assessori nati dopo il lungo travaglio degli ultimi due giorni.
 
 
 
-
 
(dbr)
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento