rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Notizie

Terremoto di Catania, dopo 5 mesi rientra il camper farmacia dei volontari di Agrigento

L'associazione ha collaborato con la sua omologa etnea per garantire il servizio

Da cinque mesi erano a Fleri, il comune etneo gravemente colpito dal terremoto dello scorso dicembre, per prestare assistenza e fornire un servizio alle popolazioni che stanno ancora oggi tentando di recuperare la loro vita quotidiana. Sabato 1 giugno però il camper dei farmacisti volontari di Agrigento è tornato in sede. Ad annunciarlo con una nota è il presidente dell’associazione Silvia Nocera che insieme ad una delegazione ha ricevuto i colleghi dell’associazione "Farmacisti volontari" di Catania e la dottoressa Giusi Di Leo, titolare della farmacia rurale di Fleri ancora oggi inagibile dopo il sisma.
In tutti questi mesi le due associazioni, uniche in Sicilia, hanno lavorato a stretto contatto per fornire alla dottoressa Di Leo tutto il supporto necessario per continuare a svolgere il proprio lavoro e non interrompere il servizio farmaceutico nella frazione di Zafferana Etnea.

Il camper è servito da farmacia in attesa che alla dottoressa Di Leo venisse consegnato un prefabbricato di legno per questo scopo. La dottoressa ha ringraziato i farmacisti volontari intervenuti e i presidenti delle due associazioni, Silvia Nocera e Marika Leonardi, ribadendo come il camper abbia svolto una funzione di grande importanza e sia stata l’unica soluzione in grado di consentirle di continuare a lavorare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto di Catania, dopo 5 mesi rientra il camper farmacia dei volontari di Agrigento

AgrigentoNotizie è in caricamento