Grande successo per “E lucevan le stelle” del Toscanini al teatro antico di Segesta

All’evento presenti 1.150 spettatori, tra il teatro e  la postazione del  planetario al tempio, che hanno apprezzato la magistrale performance dei solisti, del coro e dell’orchestra

Grande successo di pubblico nella notte di San Lorenzo al teatro antico di Segesta per lo spettacolo “E lucevan le stelle” prodotto dall’istituto superiore di studi musicali "Toscanini" di Ribera per il 51esimo Festival Le Dionisiache in collaborazione con il Comune di Calatafimi e il centro planetario di Palermo. All’evento presenti 1150 spettatori, tra il teatro e  la postazione del  planetario al tempio, che hanno molto apprezzato la magistrale performance dei solisti, del coro e dell’orchestra Toscanini diretta dal maestro Gaetano Randazzo e i “Cunti” del vulcanico attore Salvo Piparo; un connubio speciale tra musica e teatro che ha dato modo di esplorare il mondo fantastico delle stelle raccontato con grande ironia dall’attore e  grande divertimento del pubblico unitamente ad un repertorio musicale “colto” e vario che ha fatto apprezzare la diversificata vocalità e il virtuosismo dei numeosi solisti classici e jazz: Klizia Prestia, (Soprano), Giuseppe Michelangelo Infantino (Tenore), Daniela Spalletta, Anita Vitale, Pasquale Bono, Francesca Bongiovanni (Jazz Singer), Ernesto Marciante (Pop Singer), Sergio Calì (Percussioni), Paolo Vicari (batteria e percussioni jazz), Fulvio Buccafusco (basso elettrico) Gaspare Palazzolo, Rita Collura (Saxofono), Giacomo Tantillo (Tromba), Alessandro Schittone(chitarra).

toscanini a segesta2-2

Il programma musicale , aperto con il frizzante Mambo in omaggio al centenario del noto compositore statunitense Leonard Bernstein ha incluso arie famose Pucciniane, composizioni originali di Rita Collura e Simone Piraino, brani Jazz di Duke Ellington per concludere splendidi brani di Henry Mancini, Mina e Morricone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’evento sono intervenuti per un saluto le autorità presenti che hanno pubblicamente reso grandi apprezzamenti per la elevata qualità artistica dell’evento e dell'istituto Toscanini: il sindaco di Calatafimi Vito Sciortino, la Direttrice del Parco archeologico Giglio, la Dott.ssa Buccellato delegata dal presidente Musumeci e dall’assessore ai Beni Culturali Sebastiano Tusa e il presidente Giuseppe Tortorici, la presidente del Rotary Club di Ribera Pina Maltese, coinvolti dal direttore Mariangela Longo per la consegna delle borse di studio agli studenti premiati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Vigile del fuoco e operaio dell'aeroporto positivi al Coronavirus: nuovo caso anche a Cattolica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento