menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La segreteria provinciale Sap

La segreteria provinciale Sap

Sap, Cavallaro rieletto segretario provinciale del sindacato

La squadra dei vice segretari sarà composta da  Enzo La Bella,  Giuseppe Li Puma, Giuseppe Di Natale e Stefano Rabottini

Ferdinando Cavallaro è stato eletto all’unanimità segretario provinciale del Sindacato autonomo di polizia di Agrigento. Il congresso tenutosi oggi presso la sede della segreteria provinciale Sap di Agrigento, alla presenza del segretario regionale Gaetano Maranzano e del segretario nazionale Rosario Indelicato ha visto innanzitutto la proclamazione del nuovo Consiglio provinciale che a sua volta ha rieletto Cavallaro, già alla guida del sindacato da nove anni.  Il neo segretario provinciale ha scelto, in seno al costituente Consiglio provinciale, la squadra dei vice segretari, che sarà composta da  Enzo La Bella,  Giuseppe Li Puma, Giuseppe Di Natale e Stefano Rabottini. Il Consiglio provinciale, è anche composto da: Calogero Giordano, Gerlando Ciulla; Achille Contino, Calogero Bertolino, Cinzia Savarino, Filippo Pitruzzella, Carmelo Vella, Gianfranco Livio. Il collegio dei sindaci revisori è composto da: Gaetano Fantucchio e Giovanni Bartolomeo.

Sono stati eletti quali segretari sezionali i seguenti quadri: sezione Questura: segretario Pierfilippo Calabrese, vice segretario Gerlando Ciulla; sezione Canicattì – Palma di Montechiaro: segretario Calogero Lo Giudice, vice segretario Giuseppe Di Natale; sezione Sciacca: segretario Gianfranco Livio, vice segretario Enzo La Bella. Sono stati inoltre designati i delegati al congresso regionale: Ferdinando Cavallaro, Enzo La Bella e Giuseppe Li Puma.

Cavallaro ha sottolineato l’importanza di "continuare un percorso impegnativo per la tutela delle donne e degli uomini della Polizia di Stato in questa nostra travagliata provincia. Grazie all’autonomia del Sap - ha detto - sarà possibile rendere giustizia ad una categoria di lavoratori che rischiano la propria incolumità quotidianamente, in attesa che si concretizzi l’azione di questo Governo, affinché si possa ridare dignità ad un comparto ormai carente da troppo tempo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento