menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della stipula della convenzione

Un momento della stipula della convenzione

Si occuperanno della vigilanza sul territorio, stipulata convenzione con le Guardie ambientali

Fra i compiti anche la sorveglianza e segnalazione di cumuli di rifiuti incontrollati e discariche abusive

E' stata stipulata stamattina la convenzione con la guardia nazionale ambientale, ente riconosciuto dallo Stato che si occupa di vigilanza del patrimonio ittico, venatorio e faunistico, di vigilanza zoofila, di vigilanza del patrimonio ambientale. Ente che che si occupa pure della sorveglianza e segnalazione di siti considerati cumuli di rifiuti incontrollati e discariche abusive in avanzato stato di contaminazione atmosferico, idrico e geologico, di prevenzione antincendio, di protezione civile e di altri servizi che hanno come finalità la tutela, la salvaguardia e l’educazione ambientale.

"Grazie a questa convenzione si realizza una importante collaborazione a supporto del Comune di Canicattì ed in ausilio alla polizia municipale durante le manifestazioni civili e religiose, di prevenzione di fenomeni di vandalismo per la tutela dell’ambiente, dei giardini e del verde pubblico e di controllo sulla raccolta e il conferimento di rifiuti all’interno del territorio Comunale (cittadino e periferico) al fine di prevenire l’abbandono incontrollato di rifiuti" - ha detto il sindaco della città: Ettore Di Ventura - .


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento