Venerdì, 6 Agosto 2021
Notizie

Comune con i conti sempre in rosso, ma il dissesto può attendere

Vi sarebbe l'equilibrio almeno per il bilancio 2017, che dovrebbe arrivare alla Giunta entro alcuni giorni, regna invece l'incertezza sul previsionale 2018

Una veduta di palazzo dei Giganti

L'ombra del dissesto e il ricorso a forme straordinarie di riequilibrio sembrano allontanarsi dal Comune di Agrigento. A confermarlo è stato l'assessore alle finanze Nello Hamel, il quale ha annunciato che già oggi sarà presentato ai revisori dei conti un documento che farà uno screening preciso delle condizioni economiche dell'ente, spiegando come si potrà raggiungere l'equilibrio finanziario e mantenere in piedi la struttura, data più volte per "crollata". Un atto che, appunto, escluderebbe la necessità al momento di ricorrere a forme di riequilibrio più o meno estreme, nonostante le Forche caudine dei 17milioni di euro di residui che, proprio i revisori, hanno chiesto di cancellare dal bilancio perché ritenuti non esigibili per l'anno 2019. Erano stati i tecnici-controllori a ventilare l'ipotesi di un ricorso appunto a misure straordinarie che attualmente non sembrano necessarie.

Certo, questo documento dovrà poi essere analizzato, da revisori e consiglieri, prima di valutarne la bontà. Certo è che a giorni la giunta potrebbe deliberare il bilancio consuntivo 2017 aprendo le porte - si spera - al previsionale 2018 che probabilmente vedrà la luce solo nei primi mesi (se va bene) del 2019.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune con i conti sempre in rosso, ma il dissesto può attendere

AgrigentoNotizie è in caricamento