rotate-mobile

Maxi sbarco sulle coste agrigentine, 280 migranti accompagnati a Porto Empedocle

La questura sta effettuando le operazioni di identificazione nel giorno della presentazione di due nuovi dirigenti

Maxi sbarco di migranti nella notte sulle coste agrigentine. Un barcone con 280 persone a bordo è stato avvistato al largo di Licata e successivamente trasferiti dalla guardia di finanza a Porto Empedocle dove sono stati accolti nella tensostruttura per le identificazioni di rito. Da diverso tempo nell'agrigentino non si registravano sbarchi così consistenti.  A darne notizia è stata il questore di Agrigento, Maria Rosa Iraci, in occasione del tradizionale scambio di auguri con gli organi di stampa che si è svolto nella sala San Michele Arcangelo della Questura.  L'incontro è servito al questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci anche per presentare due nuovi dirigenti, si tratta del commissario capo Maria Lucia Lombardo chiamata alla guida del commissariato di Palma di Montechiaro e del commissario capo Dario Infurna che sostituisce il vice questore Angelo Cavaleri alla guida dell'ufficio Immigrazione. Durante la conferenza, sono state illustrate anche alcune attività svolte dalla polizia di Stato da ottobre scorso, e nello specifico dei provvedimenti di chiusura di esercizi commerciali disposti dallo stesso questore Iraci per violazioni al Testo Unico di pubblica sicurezza in materia di somministrazione di alimenti e bevande alcoliche, risse e presenza di persone con precedenti di polizia. 

Lampedusa, le bare della bimba di 6 mesi e di una donna ripescata in mare lasciano l’isola

Video popolari

Maxi sbarco sulle coste agrigentine, 280 migranti accompagnati a Porto Empedocle

AgrigentoNotizie è in caricamento