rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024

Calci, pugni ed urla a perdifiato: maxi rissa fra giovani immigrati, serpeggia allarme e paura in centro storico

Il motivo del tafferuglio - visto che le urla erano composte da parole incomprensibili - non è naturalmente risultato chiaro. Non è escluso però, anzi sembrerebbe essere assai probabile, che si contendessero una "piazza" di spaccio

Calci, pugni e urla a perdifiato. Sei, forse sette, gli extracomunitari - verosimilmente gambiani o ghanesi - che, in via Santa Sofia, nei pressi della più nota via Saporana del centro storico di Agrigento, hanno dato vita ad una maxi rissa. In mezzo alla strada, sotto gli occhi spaventati dei residenti, i giovanissimi si sono azzuffati. Il motivo del tafferuglio - visto che le urla erano composte da parole incomprensibili - non è naturalmente risultato chiaro. Non è escluso però, anzi sembrerebbe essere assai probabile, che si contendessero una "piazza" di spaccio. 

E' accaduto tutto nel pomeriggio di ieri. I residenti, allarmati appunto, hanno richiesto, e anche con più chiamate, l'intervento delle forze dell'ordine. Sono sopraggiunti i carabinieri che hanno, con passaggi diversi, rastrellato l'intero rione del centro storico. Nessuno degli esagitati è stato però individuato. I giovanissimi, al solo sentire le sirene dei militari dell'Arma, sono riusciti infatti a dileguarsi. Nessuno, inoltre, a quanto pare, è rimasto ferito. 

Si contendono lo spaccio degli stupefacenti? Muore ghanese di 37enne preso a colpi di mazza durante una rissa

L'allarme fra gli abitanti del quartiere è stato inevitabile, sia per la zuffa in pieno giorno e lungo la strada, ma soprattutto perché all'inizio dello scorso aprile, a poca distanza, venne ferito - e morì pochi giorni dopo - un trentasettenne ghanese. L’uomo, allora, venne preso a colpi di mazza e riportò ferite, contusioni e fratture. Anche sul quel caso di tafferugli nel “cuore” di Agrigento hanno indagato, dopo l'intervento sul posto, i carabinieri. Unico e solo l’obiettivo: identificare chi aveva aggredito e selvaggiamente picchiato il trentasettenne. 

Scoppia una rissa fra immigrati: ghanese di 37 anni preso a colpi di mazza finisce in ospedale

"Ci sono tanti senegalesi che vivono in questa zona della città, gente tranquillissima che si alza alle 5 del mattino e va regolarmente al lavoro - raccontano i residenti di via Saponara - . Ma ci sono poi anche questi giovanissimi che creano, e non è affatto la prima volta che accade, dei disordini e dei rischi". Gli agrigentini non hanno, naturalmente, nessuna certezza sul fatto che i coinvolti nella rissa di domenica tardo pomeriggio si contendessero una "piazza" di spaccio. "Ma certo, strani, sospetti movimenti ogni tanto ci sono" - chiosano - . 

Video popolari

Calci, pugni ed urla a perdifiato: maxi rissa fra giovani immigrati, serpeggia allarme e paura in centro storico

AgrigentoNotizie è in caricamento