Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rimane ferito durante un inseguimento, ecco la storia di Marco: il poliziotto che sogna le olimpiadi

Grazie ad alcune testimonianze, AgrigentoNotizie racconta la storia di un agente davvero speciale

 

Marco, lo chiameremo così per ragioni di privacy,  è un poliziotto trentenne del reparto mobile di Roma e che, nell’estate scorsa, ha prestato servizio d’ordine presso il centro “Villa Sikania” di Siculiana.

Marco ha una grande passione ed è quella per le arti marziali e, nello specifico, per il taekwondo che praticava a livello professionistico e che lo ha portato anche  a gravitare nel giro della nazionale italiana. Marco aveva un sogno, ed era quello di difendere i colori azzurri alle prossime olimpiadi di Tokyo, si stava allenando duramente per raggiungere l’obbiettivo.

Il poliziotto però, probabilmente non potrà accedere al tatami olimpico a causa di un brutto infortunio sul lavoro. Marco, nella notte tra il 3 e 4 settembre, è rimasto gravemente ferito nell’incidente stradale costato la vita al ventenne eritreo Sied Anwar, investito ed ucciso da un suv in transito, proprio mentre cercava di scappare. Per le gravi ferite riportate ad una gamba, il giovane poliziotto è stato già sottoposto a diversi interventi chirurgici e lunga, si prospetta anche la fase riabilitativa. 

Fuga da Villa Sikania: investito e morto un giovane eritreo, tre poliziotti feriti: arrestato 34enne
Fuga da Villa Sikania: investito e morto un giovane eritreo, tre poliziotti feriti: arrestato 34enne

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/siculiana-migranti-fuga-villa-sikania-investito-muore-eritreo-feriti-poliziotti-arrestato.html

Sempre dal centro di Siculiana, ieri un altro poliziotto è stato aggredito e ferito alla testa mentre stava cercando di impedire la fuga dei migranti.

Ennesima fuga da Villa Sikania: migranti provano a nascondersi fra i campi, poliziotto ferito in ospedale
Ennesima fuga da Villa Sikania: migranti provano a nascondersi fra i campi, poliziotto ferito in ospedale

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/siculiana-nuova-fuga-villa-sikania-migranti-poliziotto-ferito-.html

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, con una nota, ha ricordato il servizio svolto dalle forze dell’ordine: "Grazie a  tutte le Forze di polizia - ha scritto il ministro - che, con grande dedizione e professionalità, stanno svolgendo l'attività di controllo del territorio e di vigilanza nelle strutture di accoglienza dei migranti anche a tutela della salute pubblica, offrendo un  indispensabile contributo nella complessa e delicata  gestione del fenomeno migratorio”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento