rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024

Sulle tavole dei favaresi non può mancare l'agnello pasquale, il sindaco: "Il nostro è il più buono"

Ancora per qualche giorno i dolci tipici saranno esposti nelle sale del castello chiaramontano

Favara è la città natale di uno dei dolci più noti della tradizione pasquale, l'agnello in pasta di mandorle e pistacchi, ed è proprio il suo cuore verde che lo rende unico nel suo genere. Si tratta di un dolce conventuale che, originariamente, veniva preparato in molti monasteri del sud Italia: le suore del collegio di Maria di Favara hanno dovuto rielaborare la ricetta del dolce, lavorandolo con le materie del territorio. Ed ecco dunque l'originalità del dolce favarese per eccellenza. In prossimità delle festività pasquali, l'intera cittadina si trasforma in una grande pasticceria e nelle case si lavora per preparare gli agnelli che saranno poi gustati la domenica di Pasqua. Fino a sabato prossimo 8 aprile, Favara celebra il dolce con la sagra dell'Agnello Pasquale, giunta alla venticinquesima edizione. Nelle sale del castello Chiaramonte è possibile ammirare e gustare, gli agnelli preparati dai maestri pasticceri. 

L'agnello di Favara, nonostante sia ormai un prodotto conosciuto, non gode però di un marchio di tutela che ne garantisca l'origine e contrasti anche le tante imitazioni del dolce che, si trova ormai dovunque.

Durante la sagra dell'Agnello Pasquale, i bambini delle scuole, hanno modo di vedere direttamente come viene preparato il dolce, per l'occasione nei cortili di Farm Cultural Park, la signora Antonella, aiutata dalla fondatrice del polo d'arte contemporanea, Florinda Saieva, hanno modellato gli agnelli pasquali, suscitando la curiosità dei più piccoli che hanno assistito anche all'intera filiera produttiva che, parte dalla lessatura delle mandorle e si chiude con la decorazione del tipico dolce. 

Torna la Sagra dell’agnello pasquale, edizione numero 25 con tante novità: il programma completo

Video popolari

Sulle tavole dei favaresi non può mancare l'agnello pasquale, il sindaco: "Il nostro è il più buono"

AgrigentoNotizie è in caricamento