Tempi lunghi per le vaccinazioni, i medici di base: "Di questo passo ci vorranno quattro anni"

L'Ordine quindi propone un impegno diretto da parte dei professionisti per somministrare le dosi alle fasce di popolazione al momento interessate

“Con soli otto centri di vaccinazione attivi in provincia di Agrigento, per somministrare il vaccino a circa il 75% della popolazione e quindi raggiungere l’immunità di gregge, ci vorranno almeno quattro anni”. Con queste parole, numeri alla mano,  il dottor Piero Luparello, vice presidente dell’ordine provinciale di medici, dai microfoni di AgrigentoNotizie, denuncia i potenziali ritardi nella vaccinazione anti Covid. “Bisogna fare di più – aggiunge Luparello – per poter raggiungere l’immunità di gregge che ci consentirà, quantomeno, di ritornare ad avvicinarci alla nostra quotidianità  e alla ripresa economica”.

Vaccini anti Covid, è scontro: "bassa percentuale" per i medici, "ritmi sostenuti" per l'Asp
Vaccini anti Covid, è scontro: "bassa percentuale" per i medici, "ritmi sostenuti" per l'Asp Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/agrigento-vaccini-coronavirus-medici-bassa-percentuale-asp-.html

Il vice presidente dell’ordine provinciale dei medici di Agrigento, lancia anche una proposta all’Asp, ovvero quella di mettere a disposizione dell’azienda sanitaria, la professionalità dei medici di famiglia che, volontariamente sarebbero disposti a somministrare il vaccino ai pazienti. 
Nell’agrigentino sono 3500 i medici di base e nell’ipotesi che solo il 10% di loro, quindi 350 aprirebbero le porte degli ambulatori per le vaccinazioni, i tempi di raggiungimento dell’auspicata immunità di gregge muterebbero drasticamente. 
  

Si parla di

Video popolari

Tempi lunghi per le vaccinazioni, i medici di base: "Di questo passo ci vorranno quattro anni"

AgrigentoNotizie è in caricamento