rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Animali

La storia di Adele, la gatta colpita da un proiettile che oggi cerca casa

L'appello accorato del rifugio “Hope”, sempre in prima linea a sostegno degli animali in difficoltà

Storie di abbandoni, di violenza, di indifferenza  che però grazie a piccoli e grandi gesti possono diventare esempi di rinascita. I protagonisti sono sempre loro gli animali, cani e gatti che ogni giorno sempre di più popolano le strade di Agrigento e non solo.  Nei mesi scorsi vi abbiamo raccontato la storia di Zara, una femmina di pitbull salvata dal peggio grazie alla volontaria Teresa Depalo molto conosciuta in città e che si occupa di numerosi randagi e trovatelli in giro per Agrigento e che ha trovato casa a numerosi cani e gatti costretti altrimenti a una vita da randagi. Oggi raccontiamo invece la triste storia di una gatta, Adele, che vittima  di un gesto atroce, colpita da un proiettile alla colonna vertebrale, è stata salvata dai volontari del Rifugio Hope di  Agrigento e che oggi in parte paralizzata cerca una famiglia che le doni tanto amore.

“ Adele aveva tutto. Aveva la libertà, aveva i suoi piccoli che a breve sarebbero venuti al mondo, aveva la spensieratezza e la serenità ma soprattutto aveva il diritto di vivere la sua vita! Poi qualche individuo annoiato e vigliacco ha deciso di “giocare” fare il duro. Cambiandole per sempre la vita. Adele ha un proiettile conficcato nella colonna vertebrale che l'ha resa semi paralizzata.Come se non bastasse i suoi piccoli hanno perso la vita e se non l avessimo accolta in tempo a quest’ora sarebbe volata via anche lei. Ci siamo subito accorti che qualcosa non andava ed è stata operata d’urgenza. Intervento chirurgico che le ha salvato la vita. Adele è una gattina dolcissima speriamo che dopo questa triste storia possa esserci un lieto fine, sarà difficile ma noi speriamo che arrivi prima o poi la chiamata di chi vorrà adottare proprio lei”, si legge nella pagina ufficiale dell’Associazione di volontariato, associazione no-profit iscritta al Registro Regionale del Volontariato della Regione Sicilia. Un appello accorato questo che sta facendo il giro del web. Per informazioni rivolgersi a  Federica 388 3451344 e Laura 3421836988.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia di Adele, la gatta colpita da un proiettile che oggi cerca casa

AgrigentoNotizie è in caricamento