la grande fuga

  • Tra lusso e intraprendenza, il blogger Edoardo Alaimo: "Vi apro le porte del mio mondo"

  • Migliaia di tamponi contro il Covid 19, Dario: "Quei visi martoriati dalle strisce delle mascherine"

  • Un'infermiera di Realmonte a Milano, Federica: "Ho visto gente morire senza salutare i propri cari"

  • Un infermiere favarese a Milano, Carmelo: "Noi stiamo combattendo voi fate la vostra parte"

  • Una scalata a mani nude, Samantha Cipolla: "Sono un architetto e lavoro in Germania"

  • Una nuova vita a Treviso, Clelia Cacciatore: "Sono partita per trovare lavoro"

  • Dublino e Milano non bastano, il ghostwriter Alberto Isola: "Lampedusa sei speciale"

  • Pingitore sulla sua strada, l'attore e truccatore Enzo Piscopo: "Ecco la mia vita"

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • La moda nelle vene e l'arte nelle mani, Luisa Luparello: "Sono legata a doppio giro alla mia città"

  • Il business man agrigentino a Milano, Mauro Montante: "Ho lasciato la mia città a 18 anni"

  • Un ristoratore agrigentino in Nuova Zelanda, Michele Passarello: "Ecco la mia vita"

  • Un agrigentino nel cast di "Mercy il Musical", Salvo Trifirò: "Vivo un sogno"

  • Un pizzaiolo agrigentino a Madonna di Campiglio, Alessio Lo Bello: "Quanti sacrifici..."

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

  • Una nuova vita lontano da casa, Salvatore Piraneo: "Agrigento mia non sarei mai voluto andare via"

  • Uno dei migliori direttori di McDonald's del mondo è agrigentino, ecco la storia di Pietro Luparello

  • Londra parla agrigentino, Gero Argento: "Non mi sono arreso, adesso vi presento 'Mbare'"

  • Partire per ritornare, il quisquinese Federico Franciamore: "Ecco la mia Olanda"

  • Giustizia e verità, l'agrigentino Francesco Passafiume: "Via dalla mia terra, papà non ti dimentico"

  • Una finestra aperta sulla Tour Eiffel, l'agrigentina Giulia Russo: "Sono una junior advisor"

  • Un agrigentino in Vietnam, Renato Di Gangi: "Tornare nella mia città? Quando sarò in pensione"

  • Il design come stile di vita, l'agrigentino Francesco Mazzarella: "A Londra mi sento vivo"

  • Dal mondo della notte alla nuova vita in Germania, Francesco Salamone: "Terra mia quanto mi manchi"

  • Arancine e finocchietto, a spasso per una cittadella della Francia sorge il ristorante San Leone