Servizio idrico integrato, il sindaco Brandara scrive al presidente del consiglio comunale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Ieri ho scritto al Presidente del Consiglio Comunale di Naro in merito alle determinazioni per il nuovo assetto gestionale per il Servizio Idrico Integrato.

In merito a questa tematica ho già preso posizione , indicando nell'Azienda Speciale Consortile il soggetto giuridico più adatto a rappresentare una irrinunciabile discontinuità rispetto al passato, oltre che una modalità gestionale che consente al cittadino-utente di operare i necessari controlli sull' operato del Gestore e sulla corretta gestione del servizio, controlli che fino ad oggi hanno lasciato alquanto a desiderare.

Al presidente Lillo Valvo ho chiesto di convocare un Consiglio Comunale   aperto onde, tramite la presenza di Associazioni, Coordinamenti, Comitati ecc., si possano acquisire ulteriori elementi conoscitivi tra le due opzioni, ( Azienda Speciale Consortile oppure S.p.a.), per un verso e per rendere edotta la cittadinanza tutta, su quelli che sono i vari passaggi che si stanno consumando in seno all'Ati su queste importanti decisioni, per l' altro verso.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento