Movimento per la legalità: "Sostegno a Cambiano"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

L’Associazione Nazionale Antimafia, Antiracket e Antiusura “In Movimento per la Legalità” esprime pieno sostegno all’azione amministrativa del sindaco Licata Angelo Cambiano che fin dal suo insediamento ha intrapreso una battaglia concreta di legalità iniziando con decisione l’azione di demolizione di immobili abusivi realizzati entro la fascia dei 150 metri dalla battigia.

La comunità licatese deve continuare ad appoggiare le scelte del primo cittadino e la politica locale deve fare la sua parte respingendo intanto la strumentale mozione di sfiducia promossa da alcuni consiglieri che ritengono che il problema a Licata sia il sindaco e non  invece le costruzioni abusive edificate in barba alle leggi urbanistiche. Il sindaco Cambiano va sostenuto e non isolato in questa azione legale affinchè  non abbia il sopravvento il popolo degli abusivi che hanno realizzato ville con piscina a pochi metri dal mare.

Nino Randisi, presidente Associazione nazionale antiracket "In movimento per la legalità"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento