Illuminazione pubblica, Vullo chiede gli atti su gestione e manutenzione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Era il 12 dicembre del 2016 quando insieme al consigliere Angelo Vaccarello nel pieno dell'esercizio delle proprie funzioni segnalavamo il disagio agli uffici comunali competenti, dopo avere ricevuto  numerose segnalazioni da parte di molti cittadini agrigentini a causa del continuo verificarsi di disservizi legati alla gestione della pubblica illuminazione, ed in una nota stampa avevamo utilizzato proprio questo titolo :
“ Gestione Illuminazione Pubblica poche luci e troppe ombre “. 
Il servizio in città per chi non lo sapesse è in capo alla Società GEMMO SPA che come è noto cura la manutenzione e gestione di tutti gli impianti di illuminazione attraverso un sub-appalto dato ad  una ditta privata , nel dettaglio le lamentele e le segnalazioni pervenutemi riguardano  i numerosi corpi illuminanti spenti a causa di malfunzionamenti e altra questione ancora più grave  riguarda la carenza di celerità negli interventi da parte della ditta per la sostituzione di lampade spente o di interi quartieri che per svariati motivi rimangono al buio, tutto ciò a discapito della sicurezza pubblica dei nostri concittadini.
    Per le ragioni in narrativa bisognerebbe comprendere :
•    in capo a chi sono le responsabilità di tali disservizi
•    Chi,come e quando svolge le funzioni di controllo della ditta appaltatrice sia per l’ordinaria gestione sia per le opere di straordinarietà comandate dal Comune
•    Chi, come e quando svolge le funzioni di controllo nel rispetto delle regole dettate dall’appalto 
•    Chi si è occupato e si occupa di controllare le misurazioni dei lumen dei nuovi corpi illuminanti a led che hanno interessato l’intera città

Esempio lampante di questo disservizio è il quartiere di Villaseta dove nonostante le segnalazioni anche dello scrivente è da mesi che in alcune zone molti corpi illuminanti restano spenti senza che nessuno intervenga, Via Nazionale, Piazza Madonna della Catena, Via Della Concordia, Via Colajanni, Via Marzabotto, Piazza XXV Aprile, Via Amari, ed ancora il Viale kennedy e la Via della Primavera interamente al buio e la Torre Faro all’ingresso di Villaseta spenta di continuo.
Potrei andare avanti con l’elenco ma non serve, credo solamente che chi ha il dovere di intervenire lo deve fare e basta.
A tal proposito chiedo agli uffici comunali competenti di fornirci una dettagliata relazione in merito ai quesiti sopra esposti.
Si chiede altresì nel pieno dello svolgimento delle proprie funzioni secondo quanto previsto dal regolamento Comunale la copia di tutti gli atti e documenti relativi alle convenzioni stipulate ed affidamenti per la gestione e manutenzione della illuminazione pubblica ed una relazione dettagliata con annesso elenco di tutti gli interventi fatti dalla GEMMO attraverso la Ditta in sub-appalto per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria con le relative poste di spesa. 
Si rimane in attesa di un sollecito riscontro alla presente, precisando che trascorsi i termini previsti dal regolamento Comunale al fine di ricevere gli opportuni chiarimenti saremo costretti a rivolgerci alle superiori autorità competenti.
  

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento