Parametri dell'acqua non a norma, interrotta erogazione in alcuni comuni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Girgenti Acque S.p.A. comunica che i Rapporti di Prova, dell’acqua prelevata in data 05/11/2018 nei Comuni di Calamonaci, Lucca Sicula e Villafranca Sicula, a seguito del ripristino della fornitura idrica a mezzo dell’acquedotto “Casale” da parte di Siciliacque S.p.A., precedentemente interrotta per elevata torbidità, hanno evidenziato uno sforamento dei parametri dell’acqua.

Si ritiene, che l’inconveniente riscontrato discenda dalla incongrua qualità dell’acqua fornita dalla Società di Sovrambito.

Per tale motivo, è stato chiesto a Siciliacque S.p.A. di porre in essere quanto necessario per ripristinare i valori ottimali della qualità dell’acqua fornita ai Comuni interessati che dovrà essere conforme alle prescrizioni normative.

In ogni caso, si procederà ad eseguire un nuovo campionamento d’acqua.

Si informa altresì che la distribuzione idrica, nei Comuni interessati, è stata momentaneamente sospesa in attesa delle dovute determinazioni da parte delle Autorità Competenti.

Girgenti Acque S.p.A. comunica che l’esito dei campionamenti dell’acqua, prelevati nel Comune di Caltabellotta, presso l’Uscita del serbatoio ‘San Salvatore’, la presa privata ubicata via Calabria n.3 e la presa privata ubicata via Cappuccini n.1/C, hanno evidenziato la sussistenza di uno sforamento dei parametri dell’acqua.

Pertanto, in via cautelativa ed in attesa delle determinazioni che le Autorità competenti vorranno assumere in merito, si è disposta la momentanea sospensione della fornitura idrica dal serbatoio ‘San Salvatore’.

Si informa che i tecnici del Gestore stanno ponendo in essere quanto necessario per accertare l’inconveniente riscontrato e rintracciare le cause che lo hanno determinato.

In particolare, nella mattinata di domani si effettuerà un campionamento dell’acqua in entrata ed uscita dal serbatoio San Salvatore, tramite il prelievo di campioni d’acqua da sottoporre ad analisi chimico-fisiche e microbiologiche.

Girgenti Acque S.p.A. comunica che gli esiti dei campionamenti dell’acqua prelevata nel partitore di Aragona, nel Comune di Favara e nel Comune di Comitini in data 06/11/2018, hanno evidenziato lo sforamento dei parametri dell’acqua.

Si informa che il Gestore sta ponendo in essere quanto necessario per pervenire ad una rapida risoluzione della problematica riscontrata.

Pertanto è stato attivato un controllo e monitoraggio sull’Acquedotto ‘Voltano’ al fine di effettuare ulteriori campionamenti dell’acqua, fornita presso i serbatoi dei Comuni interessati, di cui verranno tempestivamente comunicati gli esiti e le eventuali azioni adottate per l’eliminazione dell’inconveniente succitato.

In particolar modo per il Comune di Comitini, in via cautelativa, in attesa di emanazione della dovuta ordinanza sindacale di “non potabilità” come richiesto dall’ ASP di competenza, è stata disposta la sospensione dell’erogazione idrica in tutto il Comune.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento