Parroco di Lampedusa "sfida" via Twitter Salvini: "Ti affido alla Madonna di Porto Salvo"

Il vicepremier aveva invocato Maria nel contesto di una iniziativa politica, sui social è arrivata la risposta di padre La Magra

Padre La Magra (foto da Facebook)

La religione irrompe nella campagna elettorale per le Europee e anche la Madonna diventa terreno di "scontro". A tirare in ballo la Vergine era stato nei giorni scorsi durante una iniziativa politica il vicepremier Matteo Salvini che, invocati anche altri Santi e baciato un Rosario aveva esclamato: "Affido la mia vita e l'Italia al Cuore immacolato di Maria". Una frase rimbalzata su Twitter con l'aggiunta dell'hashtag elettorale per il voto del 26 maggio.

"Sea watch", il drammatico racconto del medico di bordo: "I migranti parlano di suicidio e autolesionismo"

A rispondere a queste affermazioni sui social è stato, con un "tweet", il parroco di Lampedusa Carmelo La Magra.

"Caro Matteo - scrive - ormai siamo abituati a sentirti utilizzare tutto ma non tutto è utilizzabile. Magari da domani ci sarà una schiera di devoti (anche qualche prete) che ti acclamerà come inviato della Madonna. Io ti invito ad aprirlo quel Vangelo: a leggere di Maria di Nazareth, della sua umiltà, del suo servizio, del suo silenzio. Io da Lampedusa - continua - a Maria ti ci affido davvero; a Maria di Porto Salvo, sì perché con questo titolo il nostro popolo ha voluto chiamare la nostra Patrona. Da qui Lei continua ad essere Porto Salvo per tanti, anche per te se vuoi. Noi a lei ti affidiamo, a lei che ha cantato di Dio che 'disperde i superbi nei pensieri del loro cuore e innalza gli umili'. Davanti a Lei tanti sono cambiati...c'è speranza anche per te. Discutiamone!"

La "Sea watch" fa rotta verso Lampedusa, Salvini: "I porti restano chiusi"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento