Castel Gandolfo, ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco: a Naro sarà lutto cittadino

Il giovane sparì nelle acque mentre si trovava su un materassino. La salma è stata localizzata, a 25 metri di profondità, grazie a un particolare sonar con verricello in dotazione ai vigili del fuoco

La vittima: Carlo Paolo Bracco

Lo hanno trovato ritrovato a 25 metri di profondità grazie a un particolare sonar con verricello in dotazione ai vigili del fuoco. Terminano dopo 16 giorni le ricerche del corpo di Carlo Paolo Bracco, il 33enne di Naro morto affogato nel lago di Castel GandolfoEra il pomeriggio dello scorso 5 agosto quando il giovane originario di Naro, Comune di Agrigento, sparì nelle acque mentre si trovava su un materassino.

Partita subito la macchina dei soccorsi per ritrovare il corpo privo di vita del ragazzo ci sono voluti 16 giorni. La salma del 33enne è stata infatti individuata dai sommmozzatori dei vigili del fuoco intorno alle 13:30 di mercoledì 21 agosto. La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria in attesa del riconoscimento dei familiari di Carlo Bracco. Sul posto per accertare l'accaduto anche gli agenti del commissariato Albano di Polizia. 

L'appello dei familiari: "Si accertino le eventuali responsabilità"

"Sono stata contattata dal sindaco di Castel Gandolfo (RM) Milvia Monachesi e ho appreso la notizia del ritrovamento del corpo del nostro concittadino Carlo Paolo Bracco. Le forze dell'ordine stanno procedendo al recupero della salma". Inizia così un breve post sui social del sindaco di Naro Mariagrazia Brandara, che annuncia il ritrovamento delle spoglie mortali del giovane narese scomparso nelle acque ad inizio agosto mentre si trovava a bordo di un materassino gonfiabile. Il ragazzo avrebbe avuto solo il tempo per chiedere "aiuto" e poi sarebbe stato inghiottito dal lago, senza più riemergere.

Era il 5 agosto: di Carlo non sono più avute notizie

"Io, l'amministrazione comunale e tutta la comunità narese ci stringiamo attorno al dolore della famiglia Bracco - ha detto Maria Grazia Brandara - . Nel giorno dei funerali sarà proclamato lutto cittadino".

carlo paolo bracco-3

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

  • Crolla cornicione di un palazzo: terrore in piazza Cavour, evacuate famiglie e sequestrata l'area

  • Alfa Romeo si schianta contro la rotonda degli Scrittori: un 30enne è in gravi condizioni

  • L'incidente alla rotonda degli Scrittori: ferito portato a Palermo e conducente scomparso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento