L'incidente mortale di Campobello, resta in prognosi riservata la casalinga 41enne

Chi, fra i due giovani che hanno perso la vita, era alla guida della Ford Fiesta? Una domanda che continuano a porsi i carabinieri che sono tornati sul posto per ulteriori rilievi

La coppia di Ravanusa che ha perso la vita nell'incidente

I medici dell'ospedale "Barone Lombardo" non hanno sciolto la prognosi. Il quadro clinico della quarantunenne di Campobello di Licata, conducente della Fiat Panda che mercoledì mattina si è scontrata con la Ford Fiesta sulla quale viaggiavano le due giovani vittime, è stazionario ma i medici hanno mantenuto, per tutta la giornata di ieri, la prognosi riservata. 

Incidente fra auto lungo la statale di Campobello: muore una coppia di giovani, ferita una 41enne

Fino ad ieri non risultavano essere state disposte autopsie. Le vittime dell'incidente stradale - verificatosi lungo la strada statale 557, all'altezza del chilometro 2,5, nei pressi di Campobello di Licata con direzione Ravanusa - sono state Ylenia Giurdanella di 19 anni e Salvatore Calafato, 23 anni, entrambi di Ravanusa. Ma chi, fra i due giovani, era alla guida della Ford Fiesta? 

IL VIDEO - Incidente, muore una giovane coppia: le immagini

Una domanda che continuavano a porsi anche ieri, i carabinieri della stazione di Campobello di Licata e quelli del Norm della compagnia di Licata. Carabinieri che, anche ieri, si sono sincerati sulle condizioni cliniche della donna che era rimasta incastrata fra le lamiere dell'utilitaria ed è stata tirata fuori - dopo il terribile incidente stradal - dai vigili del fuoco. I carabinieri ieri sono tornati sul posto dell'incidente stradale per effettuare altri rilievi. 

Ylenia e Salvatore non ci sono più, il sindaco: "Sarà lutto cittadino"

Ieri sera è stata eseguita una ispezione cadaverica sui corpi senza vita dei due ragazzi che si trovano all'obitorio del cimitero di Campobello di Licata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Uno dei migliori direttori di McDonald's del mondo è agrigentino, ecco la storia di Pietro Luparello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento