Inchiesta "Bed & Babies", l'associazione Tante Case tante Idee: "Danneggiata l'immagine della città"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

L’associazione Tante Case tante Idee, interviene a seguito dell’operazione della squadra Mobile di Agrigento che ha scoperto un giro di prostituzione organizzato all’interno di tre strutture ricettive del centro storico gestite da un’unica famiglia.

La notizia, infatti, a giudizio del presidente e del consiglio direttivo, danneggia in maniera grave l’immagine della città e soprattutto di quanti hanno abbracciato l’attività di accoglienza turistica familiare.

Un servizio reso alla città ma anche un lavoro per molti agrigentini e un sistema di rivitalizzazione del centro storico.

La distorsione di questa professione per facili guadagni e per lo svolgimento del meretricio è una degenerazione negativa che spinge a rivedere in toto il sistema. Vanno monitorate le attività e aggiornati i gestori sia dal punto di vista del servizio offerto che della preparazione specifica. Lasciare tutto all’improvvisazione provoca infatti quelle derive che l’operazione odierna della Polizia, a cui  vanno i ringraziamenti per la brillante operazione, ha confermato.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento