Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giornata contro il dolore, Liotta: "Migliorare la qualità della vita dei pazienti"

 

Si è celebrata oggi la “Giornata mondiale Cento città contro il dolore”, organizzata come ogni anno dalla fondazione Isal - Ricerca sul Dolore. L’evento è stato pensato per favorire la sensibilizzazione delle istituzioni e della società civile rispetto al problema del dolore cronico.

Ad Agrigento si è svolto un incontro all’ospedale “San Giovanni di Dio”, con Antonio Liotta, responsabile della sezione provinciale Isal e già primario della Clinica del dolore del nosocomio agrigentino. “Oggi si celebra la nona giornata contro il dolore, organizzata dalla Isal, un istituto di ricerca, diventato fondazione, che si occupa in maniera specifica della ricerca sul dolore cronico. Infatti, il dolore è una vera e propria malattia e come tale va studiata e diagnosticata. È possibile combatterlo, in molte occasioni si può alleviare per dare una qualità di vita migliore a tutti i pazienti”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento