Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Lotta ai furti di uva e olive: maxi controllo dei carabinieri nelle zone rurali

Ben 150 militari hanno pattugliato circa 100 chilometri quadrati di terreni: 200 le persone controllate

 

Per contrastare il crescente fenomeno dei furti di prodotti agricoli, in particolare uva e olive e dei danneggiamenti delle coltivazioni, dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento è stato predisposto un piano di prevenzione e controllo delle aeree rurali. Su tutto il territorio provinciale, 50 pattuglie, per un totale di circa 150 militari, hanno esteso i controlli nelle zone particolarmente votate alle produzioni agricole del territorio. 100 sono stati i vigneti ispezionati, mentre, nella stagione della raccolta delle olive, i pattugliamenti hanno interessato 50 uliveti.

La presenza dei militari è stata gradita dagli imprenditori agricoli e dagli stessi contadini. Circa 200 sono state le persone controllate. Nei loro confronti, in alcuni casi, sono state elevate sanzioni anche  per infrazioni al codice della strada. Dal comando provinciale dei carabinieri, assicurano che i controlli continueranno senza sosta e lanciano un appello ai proprietari dei terreni, affinchè gli stessi, segnalino  al  numero unico di emergenza, 112, ogni movimento o veicolo sospetto.

Allarme furti d'uva, intensificati i controlli: in azione pure carabinieri invisibili

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento