Domenica, 21 Luglio 2024

L'opera sbarca in chiesa Madre, ad Alessandria standing ovation per il tradizionale concerto di Capodanno

Per il direttore dell'orchestra sarebbe necessario un auditorium per mettere in risalto le potenzialità artistiche del territorio

Le arie di Puccini, Verdi e Rossini, sapientemente eseguite dall'orchestra di fiati e percursioni diretta dal maestro Roberto Guastella,  hanno fatto vibrare le mura della chiesa Madre di Alessandria della Rocca in occasione della decima edizione del concerto di capodanno.  Ad incantare il pubblico è stata la voce della soprano palermitana Federica Maggì e del talentuoso tenore Samuele Di Leo, saccense ed allievo dell'istituto “Arturo Toscanini” di Ribera.  Un concerto che è stato apprezzato dal pubblico, secondo il direttore dell'orchestra, il maestro Roberto Guastella Alessandria della Rocca, che vanta una lunga tradizione lirica, avrebbe bisogno però di strutture idonee. “Purtroppo – dice il maestro Guastella - nonostante ad Alessandria vi sia la presenza di diverse realtà associative musicali, corali, teatrali, di danza, siamo molto penalizzati dalla mancanza di un auditorium o di un teatro dove le associazioni possano esprimere liberamente la propria vena artistica”.

“Baptismus Iesu”: concerto d’inizio anno nella chiesa di San Gregorio con il coro polifonico “Free Melody”

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento