Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Finanziamenti in arrivo per l'area dei Sicani, Cinà: "Grazie alla sinergia delle istituzioni”

Nell’aula dell’ex consiglio provinciale sono stati siglati anche gli atti propedeutici all’avvio dei lavori di manutenzione straordinaria su diverse arterie interne

 

E’ stato siglato oggi nell’aula dell’ex consiglio provinciale di Agrigento, l’accordo di programma quadro che darà il via ai finanziamenti europei  previsti per i comuni dei Monti Sicani (Bivona, Alessandria della Rocca, Burgio, Calamonaci, Cattolica Eraclea, Cianciana, Lucca Sicula, Montallegro, Ribera, San Biagio Platani, Santo Stefano Quisquina e Villafranca Sicula.

Il sindaco di Bivona, centro quest’ultimo capofila dell’area interna dei Monti Sicani, Milko Cinà, ha anche siglato la convenzione con il libero consorzio comunale di Agrigento, per i lavori di manutenzione straordinaria che interesseranno diversi tratti di strade consortili e provinciali, che collegano i centri montani con le statali 189 e 115. Lavori, per un importo complessivo di oltre 13 milioni e 600 mila euro e che saranno appaltate dal Libero Consorzio.Saranno interessati da lavori  gli assi lungo la Statale 115 in corrispondenza del bivio Borgo Bonsignore e la Statale 189 in contrada Tumarrano e comprendono il tratto bivio Borgo Bonsignore - Sp 61, tratto Sp 61 - Sp 32, il tratto Sp 32 - Sp 34 Bivona, il tratto Sp 35 A - Sp 32 - Sp 19 B - Sp 31 - Sp 29 A.

“Sono previste risorse per oltre 40 milioni di euro – dice dai microfoni di AgrigentoNotizie, il sindaco di Bivona Milko Cinà – per viabilità, settore turistico, efficientamento energetico e tanto altro. Questo – aggiunge l’amministratore del Comune capofila del Gal Sicani – è il frutto di un lavoro di sinergia tra le istituzioni coinvolte che darà risposte concrete al territorio”.

Dopo la sottoscrizione della Convenzione tra il Libero consorzio e il sindaco di Bivona si provvederà a richiedere i decreti di finanziamento alla Regione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento