Festa dell'albero, ecco il programma

  • Dove
    Istituto scolastico Garibaldi
    Indirizzo non disponibile
    Joppolo Giancaxio
  • Quando
    Dal 20/11/2018 al 21/11/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Alberi e mondo della scuola, un binomio praticamente inscindibile, un “matrimonio” che, ogni anno a novembre, viene ad essere celebrato nell’ambito della “Festa dell’Albero”, la storica campagna di Legambiente giunta alla sua 24ma edizione e come sempre centrata sul contributo vitale di boschi e foreste e sulla necessità di dotare le nostre città di un numero maggiore di aree verdi in luogo dell’asfalto e del cemento da cui sono invece sempre più invase e sopraffatte con il conseguente peggioramento della qualità della vita. Ma Legambiente, quest’anno, dedica la "Festa dell’Albero" anche all'accoglienza e alla solidarietà affinché, come gli alberi, questi valori possano mettere radici forti e profonde nel nostro paese e fermare le ondate di razzismo e intolleranza che stanno attraversando in modo preoccupante i nostri territori.

Come da tradizione il Circolo Rabat di Agrigento, in collaborazione con gli uffici delle riserve naturali “Grotta di Sant’Angelo Muxaro” e “Macalube di Aragona” ha organizzato un fitto calendario di festeggiamenti in onore degli amici alberi: tra mandorli, melograni, carrubi, cipressi e allori saranno in tutto 40 le nuove piante che verranno messe a dimora in diversi luoghi, grazie alla indispensabile collaborazione dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Agrigento.

Si comincia martedì 20 novembre a Joppolo Giancaxio, dove ad essere coinvolti nelle attività di messa a dimora di nuove piante saranno i bambini dei plessi scolastici “Giovanni XXIII°” e “Garibaldi” facenti capo all’Istituto Comprensivo “Manzoni” di Raffadali. A beneficiare della piantumazione sarà il Parco Urbano di Joppolo Giancaxio gestito dalla cooperativa “Il Boschetto” presieduta da Carmelo Argento. L’iniziativa di Joppolo è condivisa, oltre che con il Comune, anche con il costituendo presidio agrigentino di Libera e vedrà inoltre l’intervento dell’associazione culturale “Maschere Nude” con Giovanni Marchione che proporrà ai bambini un momento di spettacolo ispirato al “Piccolo Principe”.

Mercoledì 21 novembre la Festa dell’Albero metterà nuove radici in quel di Favara, protagonisti gli alunni del plesso “San Domenico Savio” dell’Istituto Comprensivo “Brancati”. E sempre a Favara si replicherà il giorno successivo, giovedì 22 novembre, insieme agli studenti del liceo “Martin Luther King”: qui la piantumazione sarà accompagnata da un momento di riflessione sul tema dell’Immigrazione e sul valore dell’Accoglienza.

L’ultimo appuntamento in programma sarà quello di sabato primo dicembre, ad Agrigento, con gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Agrigento Centro”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Via al bagno di Capodanno, a Ribera torna il "Cotton day": ecco alla 12esima edizione

    • Gratis
    • 31 dicembre 2020
    • Seccagrande
  • Un webinar di eccellenze in digitale, via all'evento: il programma

    • Gratis
    • 9 dicembre 2020
  • Artisti di ogni dove in via Atenea, torna la pittura a cielo aperto: il programma

    • Gratis
    • dal 22 al 24 dicembre 2020
    • via Atenea

I più visti

  • "Leonardo Sciascia e la fotografia", Roberto Fico all'inaugurazione della mostra

    • dal 19 settembre 2020 al 20 febbraio 2021
    • Fondazione Leonardo Sciascia
  • Via al bagno di Capodanno, a Ribera torna il "Cotton day": ecco alla 12esima edizione

    • Gratis
    • 31 dicembre 2020
    • Seccagrande
  • Un webinar di eccellenze in digitale, via all'evento: il programma

    • Gratis
    • 9 dicembre 2020
  • Artisti di ogni dove in via Atenea, torna la pittura a cielo aperto: il programma

    • Gratis
    • dal 22 al 24 dicembre 2020
    • via Atenea
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento