Il ricordo del naufragio a Lampedusa del 2013, il sindaco Miccichè depone un mazzo di fiori sulla tomba delle vittime

Il primo cittadini si è recato al cimitero di Piano Gatta dove si trovano 86 delle 366 persone che morirono il 3 ottobre di 8 anni fa: "Rivolgo un appello alle autorità europee affinché episodi disumani come questo non si ripetano"

Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, si è recato al cimitero di Piano Gatta dove riposano 86 delle 366 vittime del naufragio avvenuto a Lampedusa il 3 ottobre del 2013.

"Oggi, a nome della comunità agrigentina e mia personale - detto Miccichè - ho deposto un mazzo di fiori. Sono 20.000 i morti che si sono contati dopo quel terrificante episodio.

Lancio un appello alle autorità europee affinché episodi disumani come questo non continuino a perpetuarsi".

Video popolari

Il ricordo del naufragio a Lampedusa del 2013, il sindaco Miccichè depone un mazzo di fiori sulla tomba delle vittime

AgrigentoNotizie è in caricamento